Illustrare il significato dei libri: le video graforecensioni di Alberto Zuccalà

Da Federico Zampaglione, a Matteo Bussola e Chiara Gamberale: tanti gli scrittori pazzi per i disegni del radiologo di Lecce che gli hanno commissionato le video illustrazioni con sottofondo musicale

LECCE- Quando tutti dormono, nel silenzio della notte e illuminato solo da una lampada da scrivania, impugna la propria matita nera e inizia a dare forma al significato più profondo del libro che ha ispirato il suo cuore: Alberto Zuccalà è un radiologo di Lecce che recensisce i libri disegnando e che ha creato la pagina facebook “Le graforecensioni di Alberto Zuccalà”, a oggi, seguita da più di 30mila follower, impazziti anche per le vignette satiriche firmate col suo nome.

“Abbiamo talmente tanti scrittori che sarebbe un peccato perdere l’opportunità di un incontro con loro. Essere immersi nelle sensazioni che riesce a creare lo scrittore del personaggio, è un percorso affascinante in un’epoca in cui le persone si parlano davvero poco” dice Alberto Zuccalà, che con le proprie illustrazioni ringrazia l’autore del libro che gli ha permesso di viaggiare e conoscere altre vite. Ma come ha iniziato?

“La passione delle storie e poi la lettura hanno generato in me la nascita di un percorso creativo: è possibile affidare al disegno, all’immagine la rappresentazione immediata di un libro? E siccome avevo questa passione del disegno, ho iniziato a illustrare nella parte dinamica quel particolare della storia che restava dentro”.

graforec-2

Già, un’idea semplice, poteva pensarci chiunque, giusto? Invece proprio lui, proprio Alberto Zuccalà che per studio e per lavoro ha vissuto fino a un paio di anni fa a Novara con la voglia ogni giorno di tornare nella sua Lecce. “Frequentavo il Circolo degli scrittori, Novara è una città piovosa e la sera avevo l’abitudine di leggere, prosegue Alberto raccontando che questa passione gliel’hanno trasmessa i genitori entrambe insegnanti. “Oggi abbiamo la possibilità di incontrare gli autori dei libri che leggiamo e perché perdere l’opportunità di incontrare chi ti ha regalato nuove emozioni e confrontarti?”.

vignetta zucc1-2

Il primo libro graforecensito da Alberto è stato “Il negativo dell’amore” di Maria Paola Colombo per Mondadori, rapita dall’idea illustrata del suo lettore: le fece vedere il video di un paio di minuti in cui rappresentava quelle pagine attraverso un disegno con un sottofondo musicale. “All’inizio ho chiamato questi video ‘Il ritratto del cuore del libro’ e ne ho collezionati diversi. Ho graforecensito su chiamata il libro dei Tiromancino ‘Dove tutto è a metà’: un pomeriggio squillò il cellulare, ‘pronto Alberto, sono Federico Zampaglione dei Tiromancino, tra un mese usciamo con il nostro libro e vorrei che lo illustrassi come nei video che ho visto sul web’. Il radiologo Zuccalà quasi non ci credeva perché poi avrebbe anche incontrato di persona Zampaglione e come lui Erri De Luca, Daria Bignardi, Chiara Gamberale, Matteo Bussola. Per citarne alcuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Credo molto nei libri contemporanei, a chi si è messo in gioco e guadagna da quel lavoro. Ammiro il sogno di pubblicazione che raggiunge, dice Alberto Zuccalà che ha studiato medicina, non ha mai seguito un corso di disegno e si prepara a illustrare l’ultimo libro letto, tra una vignetta satirica e l'altra, nella sua camera, finalmente, a Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento