rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
social

Alici fritte, i consigli imperdibili per un piatto salentino dal sapore intenso

Tutti i passaggi - spiegati in modo semplice - per donare a questa pietanza un sapore unico. Ecco la ricetta

LECCE - C'è chi dice che la frittura renda ogni alimento buonissimo. Allora - nel caso in cui le alici marinate non facciano al caso vostro - può essere ideale proporre questa pietanza in forma diversa. 

Le alici fritte sono utilizzate - spesso - come antipasto o secondo piatto. Risultano offerte, il più delle volte, insieme alla classica frittura di pesce, che comprende anche calamari e gamberi. 

Quando mangiarle

Le acciughe (o alici) sono tra le pietanze maggiormente gustate durante il perido più caldo dell'anno. Non a caso, la loro riproduzione avviene tra i mesi di aprile ed ottobre. Ad essere pignoli, qualche esperto potrebbe contestare tale affermazione, sostenendo che la fase migliore per poterle assaporare si conclude a giugno.  A maggior ragione può essere utile sapere come preparare - dando un sapore convincente - una pietanza che arriva sulla propria tavola, anche dopo aver oltrepassato questo periodo. 

Una semplice ricetta - proposta di seguito - sintetizza i passaggi principali per la preparazione delle squisite "alici fritte", come vuole la tradizione locale. 

Ingredienti

  • 1 kg di alici
  • 500 g di aceto
  • 2 cipolle
  • 200 g di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo e alloro

Preparazione

Per prima cosa è opportuno pulire le alici, cercando di togliere in modo appropriato la testa e le interiora. Dunque, lavare il pesce con acqua fredda ed asciugarlo mediante un foglio di carta assorbente. Il secondo passaggio è quello di prendere una ciotola ed unire la farina 00 con quella di semola. Poi miscelare il composto. 

A questo punto si possono passare le alici nella farina. E' necessario - ora - far scaldare una quantità abbondante di olio di semi in una pentola, per poi versale le alici infarinate. 

Quando l'alimento avrà raggiunto la classica tonalità "color oro", si possono scolare e asciugare in dei fogli di carta paglia. Aquesto punto, dopo averle impiattate, basterà un pizzico di sale e qualche scorza di limone accanto per donare al pasto un'aspetto tutto salentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alici fritte, i consigli imperdibili per un piatto salentino dal sapore intenso

LeccePrima è in caricamento