social

Appello del vescovo agli artisti: "Portata la musica del Natale nelle periferie"

Monsignor Michele Seccia ha chiesto ai musicisti di dedicare un poco di tempo a chi non può condividere il clima che si respira nel centro della città. La prima adesione è del conservatorio Tito Schipa

Il vescovo Michele Seccia.

LECCE - Un invito ai musicisti leccesi perché portino la gioia dei canti natalizi nelle periferie della città. A farlo è stato il vescovo del capoluogo salentino, Michele Seccia, attraverso il canale Youtube della curia. 

Guarda il video

Il nuovo pastore della comunità cattolica leccese ha detto di aver avuto l'idea mentre, tornando a casa, attraversava le vie del centro, dove non mancano gli addobbi e le luci: "Ma vogliamo che il clima di Natale sia percepito nel cuore di tutti. Condividere la gioia mi sembra un bel modo di scambiarsi gli auguri".

Seccia ha così chiesto la disponibilità, anche per poco tempo, dei che fino all'Epifania volessero contribuire a questa iniziativa spontanea di solidarietà e di inclusione. Il centro cittadino, infatti, non è alla portata di tutti: anziani e famiglie che per vari motivi hanno difficoltà di spostamento vivono infatti quasi esclusivamente nei limiti dei loro rioni, anche quando il cuore della città non è poi fisicamente così lontano.

Aderisce il conservatorio Tito Schipa

La prima adesione all’invito del vescovo è arrivata dal maestro Giuseppe Spedicati, direttore del conservatorio “Tito Schipa” di Lecce: “Accogliamo l’invito dell’arcivescovo metropolita di Lecce, monsignor Michele Seccia, di portare la musica nei quartieri periferici e tra i cittadini meno abbienti. Da tempo il conservatorio Tito Schipa sta portando avanti la politica musicale non verso un mondo elitario bensì verso tutti gli strati sociali, coinvolgendo il centro storico e tutti i quartieri che costituiscono la città di Lecce. Per l’occasione abbiamo mobilitato le diverse formazioni degli studenti per rendersi disponibili ad organizzare dei momenti musicali durante le festività natalizie nei quartieri della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello del vescovo agli artisti: "Portata la musica del Natale nelle periferie"

LeccePrima è in caricamento