Rubano un’auto a Lecce e la trainano verso Brindisi, ma i militari li notano

E’ accaduto ieri mattina, durante un inseguimento: un 29enne brindisino in manette, denunciato complice 41enne

Foto da BrindisiReport

BRINDISI – Rubano un’auto da Lecce e, per portarla a Brindisi, la trainano con un’altra vettura, legandola con una spessa corda. Sono stati fermati immediatamente da due carabinieri in borghese e liberi dal servizio: uno è finito in manette, l’altro denunciato in stato di libertà. E’ accaduto nella mattinata di ieri, sulla statale che collega i due capoluoghi di provincia.

I militari, che viaggiavano nella direzione opposta, verso Lecce, hanno notato quel mezzo sospetto, una Lancia Y, legato a una Fiat Punto. Hanno pertanto deciso di inseguire quelle due vetture e hanno sottoposto a un controllo il conducente. Non è stato semplice fermare quella Punto: l’automobilista, infatti, ha premuto sull’acceleratore, mettendo peraltro in pericolo sia gli altri conducenti, sia gli stessi militari. L’autista è finito su una vettura in sosta, arrecandole danni, per poi scappare a piedi. Ma è stato bloccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Lancia Y, dopo le verifiche, è risultata asportata da una via del capoluogo salentino poco prima. Pietro Giovinazzo, un 29enne di Brindisi, è stato ristretto ai domiciliari al termine degli accertamenti, anche con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Un 41enne, invece, indagato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento