rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
In arrivo le nuove installazioni / Gallipoli

Bacheche digitali nei palazzi: i quartieri pronti a diventare sempre più “smart”

Prende forma il programma di innovazione tecnologica lanciato da due professionisti di Gallipoli che presto consentirà di connettere i residenti dei condomini che potranno avere informazioni utili anche su servizi, norme comunali e offerte nei vari rioni

GALLIPOLI - L’innovazione tecnologica e l’obiettivo dell’agenda digitale per rendere le città sempre più “intelligenti” può iniziare anche dai singoli quartieri o rioni di Gallipoli.

È pronta infatti a consolidarsi nella città bella l’idea del quartiere e condominio “smart", grazie anche all'installazione delle nuove bacheche digitali che consentiranno ai residenti di interagire ed avere informazioni utili e documentazione non solo legata allo stabile, ma anche su servizi, offerte promozionali, disposizioni comunali o sulla corretta raccolta dei rifiuti, che riguardano da vicino la zona in cui vivono.       

L’iniziativa, già consolidata in Lombardia ma che sta prendendo piede anche a Lecce e Brindisi, andrà a regime in breve tempo su input del coordinamento degli studi professionali di gestione condominiale di Lorenzo Barone e Giovanni Greco, quest’ultimo, tra l'altro, già vincitore nel 2020 del titolo di miglior amministratore under 40 d'Italia, nell’ambito del concorso promosso da Condexo, per essersi posto come artefice del cambiamento proiettando il condominio contemporaneo nel mondo digitale.   

Il progetto s’incardina sull’installazione delle bacheche digitali “Laserwall” che consentirà di connettere non solo il condominio, ma anche il quartiere di riferimento e i suoi abitanti con nuove opportunità.

La bacheca viene installata nell'androne dei palazzi e offre l'accesso a informazioni utili sul condominio, offerte speciali riservate e i migliori professionisti della zona, il tutto da un display touch facilissimo da utilizzare che permette di rimanere aggiornato sulle novità e gli avvisi che riguardano lo stabile, ma anche le iniziative di quartiere, le norme sulla raccolta differenziata nei palazzi, le regole per gli affittuari e turisti, le attività commerciali e i numeri utili.  

È un multidevice e si può accedere ovunque ci si trovi, on line dal pc e sia attraverso l'app che si può scaricare sui cellulari o tablet. “Il dispositivo digitale favorisce l’ambiente” spiegano Barone e Greco, “eliminando documenti cartacei, volantinaggio e postalizzazione, potendo scaricare il tutto direttamente anche attraverso un codice Qr presente sulle varie pubblicità di quartiere e non solo”.

Tutte le comunicazioni dell'amministratore del condominio saranno disponibili e visibili sulla stessa bacheca e potranno essere consultate anche dall'app come anche le segnalazioni di eventuali guasti che verranno gestite e visualizzate nelle apposite sezioni mettendo subito all'opera l'amministratore e di conseguenza i fornitori. E una volta terminato l'intervento si potrà comunicare e mettere nello stesso momento tutti i condomìni al corrente dell'avvenuta riparazione.

L’innovazione legata alla bacheca digitale consentirà anche di partecipare all’assemblea di condominio online e dialogare con gli altri residenti della zona via web o tramite l’app. E’ disponibile anche un integrato sistema di videosorveglianza, con registrazioni disponibili per 48h, in caso di necessità delle forze dell’ordine garantendo la sicurezza dell'intero stabile e per situazioni che possano verificarsi in prossimità degli stabili con anche la possibilità di attivare chiavi virtuali per l’accesso al condominio e per le aree comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bacheche digitali nei palazzi: i quartieri pronti a diventare sempre più “smart”

LeccePrima è in caricamento