menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cesare Marzo, il musicista leccese.

Cesare Marzo, il musicista leccese.

Bassista e arrangiatore dei Mescalina: studente leccese sul palco di Sanremo Giovani

Ha 23 anni e studia presso la facoltà di Giurisprudenza a Napoli. Cesare Marzo e gli altri tre componenti della band selezionati dalla Rai

LECCE – Ci sarà anche un musicista salentino sul palco di Sanremo giovani, per la edizione del 2019. Cesare Marzo, un 23enne leccese, studente universitario presso la facoltà di Giurisprudenza a Napoli, si esibirà infatti nella cittadina ligure assieme ai componenti del gruppo Mescalina. Lui, che è bassista e arrangiatore, è l’unico di origini leccesi, gli altri musicisti della banda sono invece partenopei.  Al di là della provenienza geografica,  tutti provengono da percorsi differenti e influenze musicali diverse con un fil rouge comune, ovvero l'amore per il pop e la necessità di aggregazione, di creare qualcosa di unico insieme.

“Mescalina” perché sull'unica strada percorribile per arrivare in sala prove compare il cartello “Me/Sca” in quanto l'asse perimetrale si chiama proprio Melito-Scampia, alla periferia di Napoli: da lì Mescalina. Il loro genere è stato definito Porno pop, in quanto musicalmente è una fusione tra elettronica, pop e rock, con riferimenti alla musica leggera italiana. Sika (voce), conosce Giancarlo (chitarra) durante una jam session ed il feeling è così forte che sin da subito immaginano un nuovo progetto musicale. Claudio (batteria) e Cesare (basso), subentrano quando Sika propone a Giancarlo la bozza di un brano nato per caso in estate e si manifesta la necessità di formare una vera band. Nasce così il primo singolo “Ma quale amore”. Da quel momento in poi, i quattro pubblicano due cover riarrangiate: “Portati via” di Mina e “Hotline Bling” di Drake.  Mecalina_ph1-2

Con la prima cover ottengono addirittura il benestare dell'autore del brano, Stefano Borgia, che si complimenta con la band per l'arrangiamento e per il cantato, rigorosamente nella tonalità di Mina. Nel frattempo lavorano ai loro inediti e organizzano uno showcase in un club di Napoli. Con il brano “Chiamami amore adesso”, hanno vinto il concorso AreaSanremoTim e sono stati scelti da Claudio Baglioni e dalla commissione Rai per partecipare al festiva della canzone italiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    I benefici del caffè, una mattutina preghiera quotidiana

  • Alimentazione

    Finocchio: proprietà, controindicazioni e usi in cucina

  • Fitness

    La cyclette, il benessere a casa e in palestra

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento