Martedì, 15 Giugno 2021
social

Al via la campagna di crowdfunding di Cafuné

Attiva dal 24 maggio per il rilancio dell'impresa culturale in Puglia e la diffusione della lusofonia. Promotrice e curatrice del progetto Cristina Gemmino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - Quest'estate, un soffio lusofono riecheggerà per le strade di Taranto e provincia grazie a Cafuné con la sua campagna di raccolta fondi di 6500 euro attiva sulla piattaforma De Rev a partire dal 24 maggio.

Siamo interconnessi, siamo e viviamo in una comunità e reti europee ed extra-europee costantemente; Cafuné vuole essere un mezzo per sigillare la commistione tra due mondi-culture che, seppur geograficamente distanti, costituiscono la congiuntura perfetta per il rilancio dell'impresa culturale in Puglia e la diffusione della lusofonia.

Grazie alla sua campagna, Cafuné proporrà 4 eventi pilota – tra luglio e settembre 2021 e nel pieno rispetto delle restrizioni che verranno attuate per il Covid-19 - dal ruolo dinamico e creativo. La conservazione dei contesti storico-rurali già presenti nel ricco panorama culturale pugliese - quali le masserie di Taranto e province - e la promozione della cultura lusofona sono i principi dentro i quali si muoverà Cafuné, attraverso quattro assi: musica, arte, cucina e letteratura nei e dei paesi quali Angola, Mozambico, Brasile, Portogallo, Capo Verde, São Tomé e Príncipe, Guinea Bissau e Macao.

Curatrice e promotrice del progetto è Cristina Gemmino, dottoranda in Studi Africani a Lisbona e divulgatrice delle culture lusofone da 15 anni. Ad accompagnarla c'è Francesca Gemmino, fotografa e Video Maker nonché fondatrice di Ma i Tarantini, una vetrina multimediale per raccontare e vivere Taranto attraverso chi la abita.

Partners morali di Cafuné sono: Ammostro (Taranto), Associazione Lusitalia (Roma), Ma i Tarantini (Taranto), Procult-Angola (Angola e Italia) e Tuga Edizioni (Bracciano). Iscrivendosi alla mailing list di Cafuné si potrà essere informati circa le future date, la localizzazione e il paese che verrà raccontato dai diversi artisti.

Link della campagna di crowdfunding: www.derev.com/cafune-un-affetto-lusofono-che-riecheggia-per-le-strade-della-puglia.

Pagina social: cafune_puglia (pagina instagram che sarà attiva dal 24 maggio 2021)

Contatto e-mail: cafune.puglia@gmail.com

Telefono: 0039 347 0908467

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la campagna di crowdfunding di Cafuné

LeccePrima è in caricamento