Martedì, 27 Luglio 2021
social

Rotary Club Lecce Sud, passaggio di consegne per l’anno 2021/2022

Sarà Immacolata Tempesta a succedere al presidente uscente Ascanio Carlucci

LECCE- Immacolata Tempesta, ordinario di sociolinguistica dell’italiano a Unisalento, è la nuova presidente del Rotary Club Lecce Sud nell’anno rotariano 2021-2022. Ha ricevuto “martelletto” e “collare”, simboli del passaggio di consegne, dal presidente uscente Ascanio Carlucci.

Nell’intervento introduttivo, Carlucci ha tracciato il bilancio del suo anno di presidenza condizionato dall’emergenza Covid 19 che, tuttavia, non ha  impedito la realizzazione degli obiettivi fissati. Progetti come “Io non dipendo”, con interventi nelle scuole contro i rischi degli adolescenti di cadere nella trappola delle dipendenze, e “Toccare per credere”, con la riproposizione in miniatura dei principali monumenti leccesi soprattutto a favore di ipovedenti e non vedenti, hanno riaffermato la mission improntata allo spirito di servizio. Di particolare rilievo un service frutto della solidarietà rotariana realizzato sull’asse Club Of Cedar Grove New Jersey e Club Lecce Sud: in piena pandemia, l’iniziativa ha consentito di mettere a disposizione del Vito Fazzi materiale proveniente dagli Usa per la sanificazione antimicrobica e relativa apparecchiatura per un valore di 30.000 euro”.

Nel corso della serata c’è stato l’ingresso di una nuova socia, Maria Chiffi, imprenditrice nel settore dei beni culturali. Come soci onorari sono stati accolti Francesco Gabellone, architetto, docente ed esperto in Restauro digitale; e il maestro Guido Maria Ferilli, salentino e autore di centinaia di brani, tra i quali il best seller internazionale “Un amore così grande”. 

Prima della consegna di riconoscimenti e attestati Paul Harris Fellow, Carlucci ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento dei giovani e la stretta collaborazione con Rotaract e Interact.

Nella sua relazione programmatica, la nuova presidente Immacolata Tempesta ha spiegato il  motto del Club Lecce Sud per l’anno rotariano 2021/22: “Insieme, per la vita, per il pianeta”. “Sono tre parole chiave - ha detto - che dovranno guidare il nostro cammino. La vita è il nostro bene essenziale, il pianeta è la nostra casa, la nostra sopravvivenza, la nostra qualità esistenziale. Insieme, nelle nostre possibilità, lavoreremo per la vita e per il pianeta”.

“Il nostro Club, io stessa in prima persona - ha proseguito la presidente - avremo piacere a stabilire collaborazioni sinergiche interclub, collaborazioni intergenerazionali con il Rotaract e l’Interact perché i giovani sono la nostra forza e il nostro futuro. Dialogheremo con le istituzioni, con le scuole, con il territorio, con le imprese, con altre associazioni, con il Comune, con la Chiesa”.

La neopresidente ha poi annunciato il nuovo direttivo composto da Salvatore Spagnolo (vice presidente), Donata Anna Perrone (segretaria), Maurizio De Pascalis (tesoriere e responsabile della Rotary Foundation), Francesco Occhinegro (prefetto), Ascanio Carlucci (past president), Vincenza Pasqua (president incoming), Carlo Macculi (istruttore del Club), Claudio Casile, Adelmo Gaetani (responsabile della Commissione Pubbliche relazioni), Stefano Pelagalli, Alfredo Prete e i presidenti delle Commissioni: Lillino Prisco (Amministrazione),  Francesco Fino (Ambiente), Paola Leone (Nuove Generazioni), Anna De Giorgi (Progetti), Antonio Tarentini (Effettivo, Crescita del Club), Michele Lenoci (Pagina Facebook).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotary Club Lecce Sud, passaggio di consegne per l’anno 2021/2022

LeccePrima è in caricamento