menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aminali, “Il mio miglior amico”: il contest fotografico aperto a tutti

L’associazione Anna e Valter lancia una competizione sul social Facebook per sensibilizzare alla cura e alla lotta all’abbandono. Bastano una foto e una breve storia. Chi riceverà più like dal 26 gennaio al 3 febbraio vincerà premi a sorpresa

LECCE- Scatta una foto all’animale che hai accolto in famiglia, racconta brevemente la sua storia e partecipa al concorso “Il mio miglior amico”: si chiama così il contest fotografico lanciato su Facebook dall’associazione Anna e Valter che si svolgerà dal 26 gennaio al 3 febbraio.

IMG-20210115-WA0012-2Per partecipare basterà inviare una foto alla pagina dell’associazione che dal 26 pubblicherà gli scatti, e quella che otterrà più like si aggiudicherà un premio dall’associazione. In più, una giuria composta dai veterinari Stefano Guido e Anna Chiara Peluso selezioneranno un altro premio a sorpresa che sarà messo a disposizione da Leandro Cea e dal suo zoo di Giorgilandia.

“Purtroppo quest’anno non possiamo organizzare eventi e per sensibilizzare alla cura e all’abbandono degli animali abbiamo deciso di farlo tramite un contest” dice l’associazione Anna e Valter. “Anche tramite una sana competizione si può sensibilizzare facendo conoscere tante storie che a volte possono spingere altre persone ad adottare un amico. Confrontandoci con i nostri associati e con Simona Potenza, responsabile fauna Omeoterma, abbiamo deciso di aprire non solo a cani e gatti questo contest, ma a tutti gli animali. Buona fortuna!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sicurezza

    Il vapore: ecco come pulire la casa

  • Sicurezza

    Odori in cucina, ecco come eliminarli in modo naturale

  • Economia

    "Il nostro lavoro non è un gioco": la protesta di acconciatori ed estetisti

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento