rotate-mobile
social

"Corri e cammina nel Barocco": alcuni partecipanti orinano per strada

La segnalazione di un lettore mette in luce uno spiacevole inconveniente avvenuto ieri (12 marzo) in centro a Lecce, durante lo svolgimento della manifestazione

LECCE - Nella giornata di ieri, domenica 12 marzo, la città ha ospitato l'iniziativa Corri e cammina nel Barocco. Un evento podistico che ha portato per le strade del centro, atleti ed amatori provenienti da diversi punti della regione.

La manifestazione, all'undicesima edizione, è stata organizzata da Asd Gpdm Lecce con il supporto del Comune, dell'Università del Salento e di tanti sponsor. 

Il percorso - transennato e vigilato ai varchi dai volontari della protezione civile e dalla polizia locale - si avviava da Piazza Sant'Oronzo, per poi attraversare i viali storici ed una parte del quartiere Mazzini, ed infine concludersi nel centro storico. Secondo quanto esposto dal Comune, i partecipanti sono stati più di 1300. 

L'inconveniente

La segnalazione di un lettore di LeccePrima.it ha messo in luce un fatto spiacevole, verificatosi a più riprese durante lo svolgimento dell'evento.

Alcuni partecipanti avrebbero orinato all'aperto, nelle zone esterne rispetto allo spazio di stretta pertinenza della manifestazione. 

Uno spettacolo non proprio edificante per la città, per chi ha deciso di trascorrere la domenica passeggiando per le vie del centro, ed anche per i visitatori venuti da fuori. Tale aspetto, inoltre, rappresenta un fattore nocivo anche dal punto di vista sanitario. 

"Passeggiare con due figli e vedere questo è uno spettacolo" racconta il lettore, che - a testimonianza del racconto - ha inviato anche le tre immagini poste in evidenza nell'articolo. 

Ovviamente, quanto accaduto non offusca il lodevole intento degli organizzatori e di tutti i partecipanti che si sono comportati correttamente: ovvero, la promozione dello sport, del benessere, della vita e della socialità.

La prossima volta sarebbe auspicabile un comportamento più rispettoso da parte di chi - invece - ha violato le norme della decenza e, praticando attività sportiva, si fa portatore di principi come la correttezza ed il rispetto per gli altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Corri e cammina nel Barocco": alcuni partecipanti orinano per strada

LeccePrima è in caricamento