Circa 34 chili di carne in cattivo stato di conservazione: un uomo nei guai

Il sequestro della merce, di origine bovina e suina, a Giurdignano. Il socio di una cooperativa alimentare l’avrebbe distribuita ai ristoratori locali

Foto di repertorio.

GIURDIGNANO – Carni non più commestibili e pronte per finire sulle tavole salentine. Il socio di una cooperativa finisce nei guai. G.B., un 51enne di Giurdignano, è stato denunciato dai carabinieri di Bagnolo del Salento e dai colleghi di Maglie con l’accusa di aver detenuto, venduto o comunque distribuito il consumo di sostanze alimentari in cattivo stato di conservazione.

Nella mattinata di ieri, infatti, i militari dell’Arma hanno eseguito un’ispezione, durante un normale controllo stradale. All’interno del bagagliaio di una Renault Twingo, condotta dall’uomo, gli inquirenti hanno rinvenuto circa 34 chilogrammi di carni, di origine suina e bovina, destinati alla ristorazione locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I prodotti sono stati immediatamente sottoposti a sequestro, mentre dell’accaduto è stato  informato il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce. Il 51enne è stato deferito in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento