rotate-mobile
social

Design e cura del dettaglio: architetto salentino premiato al Salone del mobile di Milano

"Teda" è il nome del prodotto presentato da Marco Giovinazzo, vincitore nella categoria Wellness del “Let’s design 2023”

MILANO - Il designer Marco Giovinazzo è il vincitore del “Let’s Design 2023” (evento Pietra Kode "edition by Cosentino") con un prodotto dal nome "Teda", presentato ufficialmente durante il Salone del mobile di Milano.

Classe 1984, architetto e designer salentino, proprio durante l’evento mondiale ha ricevuto l'importante riconoscimento per la sua creazione, la più apprezzata nella categoria Wellness..

Il Salone del mobile è un evento internazionale che per il 2024 ha visto la partecipazione di quasi 2mila espositori provenienti da 35 Paesi del mondo. In termini di affluenza, la manifestazione ha registrato numeri record con oltre 370mila accessi. 

Il prodotto di design 'Teda'

"Teda", che in greco vuol dire "fiaccola", nasce dall’esigenza di voler di armonizzare gli elementi terra acqua, aria e fuoco per poter favorire il relax della persona. È un prodotto che reinterpreta la magia di un’atmosfera calda e accogliente, da utilizzare non solo nella spa, ma anche nelle abitazioni, di fianco ad un lettino per il massaggio, un bordo piscina o posizionata vicino al divano.

“Oltre alla gioia di aver vinto questo ambito premio - afferma l’architetto Marco Giovinazzo -, ciò che mi rende orgoglioso è stata la capacità di aver coinvolto un’azienda locale a collaborare con due brand internazionali creando così una nuova sinergia e opportunità di network per la realizzazione di altri progetti di più ampio respiro, e di presentare un nostro prodotto 'made in Salento' a Milano durante la settimana del design internazionale”. 

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Design e cura del dettaglio: architetto salentino premiato al Salone del mobile di Milano

LeccePrima è in caricamento