rotate-mobile
social

Dopo le cover arriva la finale: il Salento tifa per i suoi artisti in gara

Alessandra Amoroso, Emma Marrone ed i Negramaro si esibiranno di nuovo questa sera. L'obiettivo è quello di centrare un posto sul podio

SANREMO - Archiviata la serata delle cover, i salentini al Festival di Sanremo si preparano per la puntata conclusiva di stasera (10 febbraio), al termine della quale si conoscerà il nome dell'artista vincitore o vincitrice della 74esima edizione. 

A dire la verità, secondo le previsioni attuali, sembrerebbero tutti lontani dal podio generale. Ogni sera, infatti, sono state diffuse le classifiche parziali con i primi cinque nomi in graduatoria per ciascuna puntata. La prima sera è stata solo la sala stampa a scegliere fra i trenta artisti in gara. Successivamente, anche il pubblico da casa ha potuto votare rendendo note le proprie preferenze. 

Solo Alessandra Amoroso è riuscita a raggiungere il terzo posto su quindici pretendenti nella serata di giovedì scorso, dopo aver proposto il suo brano Fino a qui. Ieri, nella puntata delle cover, la cantante originaria di Galatina ha scelto di giocare in casa, proponendo un medley con Le redici ca tieni dei Sud Sound System e duettando le canzoni Mambo salentino e Karaoke con i Boomdabash. Il pubblico in sala si è divertito visto il ritmo coinvolgente delle melodie e le parole gioiose che richiamano il Salento. 

I Negramaro, invece, hanno scelto La canzone del sole di Lucio Battisti accompagnati da Malika Ayane. Una voce raffinata a metà tra pop, blues e jazz. L'interpretazione è stata impeccabile ed il brano molto significativo, anche se probabilmente non ha esaltato a pieno le splendide voci di Giuliano e Malika. 

Infine, Emma Marrone ha iniziato con un solo di voce, senza musica, la sua intepretazione accanto al giovane rapper Bresh. Imbranato, Non me lo so spiegare e Sere nere hanno composto il madley per omaggiare Tiziano Ferro. Durante la performance, la cantante di Aradeo ha puntato il dito al cielo ponendo una dedica al padre Rosario, scomparso nel 2022. 

Stasera ogni pronostico può essere sovvertito. L'esito del Festival, infatti, sarà determinato da una serie di fattori: i voti della sala stampa tv e, web, quelli della giuria delle radio, le preferenze del pubblico da casa, e la media dei punteggi ottenuti finora. 

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le cover arriva la finale: il Salento tifa per i suoi artisti in gara

LeccePrima è in caricamento