rotate-mobile
social Aradeo

Eleganza e contenuti, così Emma raggiunge la top 10 di Sanremo per la sala stampa

La cantante originaria di Aradeo si è esibita nel corso della seconda puntata del festival della canzone italiana 2022, sfoggiando un look invidiabile. La sua canzone rappresenta "un invito al lasciarsi andare, ad abbandonarsi all’altro senza giudizi e scontri"

ARADEO - "Ogni volta è così" è la canzone interpretata ieri da Emma Marrone nel corso della seconda puntata del festival di Sanremo 2022. Il testo è stato scritto dalla stessa cantante insieme al compositore Davide Petrella. A dirigere l’orchestra, nel corso dell'esibizione, ci ha pensato la collega ed amica Francesca Michielin.

I social media, meglio di qualsiasi altro strumento, raccontano le fasi che precedono eventi del genere. Ed Emma non ha mancato di esprimere le proprie sensazioni ed emozioni:  "Approfitto del momento restauro per dirvi grazie a prescindere. - Scrive la cantante in una storia instagram rivolta ai fan, mentre è accompagnata dalle truccatrici qualche ora prima di esordire - Grazie per l'amore e per il sostegno. Non vedo l'ora di salire sul palco per cantare Ogni volta è così con tutta la voce che ho in corpo". Non mancano da parte sua nemmeno le condivisioni dei segnali di incoraggiamento che arrivano dai familiari e dei conoscenti, che le augurano il meglio.

Poi, finalmente, è il momento di cantare. Emma sfoggia uno splendido vestito nero, che da un lato la rende la più elegante dell'intera manifestazione; mentre, dall'altro, non cela l'anima rock che da sempre contraddistingue la propria carriera. 

"Lo vedi come sei, arrenditi stanotte. Che non ci metteremo a tremare come foglie; siamo stati mai liberi a volte". - E' il primo verso del brano, che prosegue così: "Sei tu che mi hai insegnato a giocare a chi è più forte, e ogni volta è così, ogni volta è normale. Non c'è niente da dire, niente da fare. Ogni volta è così, siamo sante o puttane". E a questo punto Emma ha svolto con le dita un gesto femminista, probabilmente per evocare la necessità di libertà sessuale del mondo femminile.

Il testo è di per sé già significativo, perché parla di libertà personale, forse più di quella introspettiva che di quella formale nelle relazioni con gli altri. "La canzone è un invito al lasciarsi andare, ad abbandonarsi all’altro senza giudizi e scontri, - aveva affermato la cantante nei giorni scorsi - senza opinioni esterne che possano condizionare o un passato che possa adombrare".

Il brano ha raggiunto la top 10 della consueta classifica stilata dalla sala stampa del festival, posizionandosi al numero 6 su 24. Un risultato ottimo che fa ben sperare, soprattutto se si pensa che dietro di lei ci sono altri artisti rinomati e con esperienza. La prossima esibizione che la vedrà impegnatà si svolgerà questa sera, quando salirà sul palco dell'Ariston così come tutti gli altri concorrenti in gara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleganza e contenuti, così Emma raggiunge la top 10 di Sanremo per la sala stampa

LeccePrima è in caricamento