rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
social

Esce "Forse" il nuovo singolo di Dalila Spagnolo, con un videoclip emozionante

“Forse è un termine particolare. Esprime il dubbio, l’incerto, qualcosa di lasciato in sospeso. - Racconta Dalila - E' una parola in bilico tra sì e no, tra tutto e niente, un termine che può provocare inquietudine"

LECCE - Dopo “Alberi d'eterno”, brano vincitore di Area Sanremo 2021, pubblicato come singolo nel marzo 2022, Dalila Spagnolo, cantautrice leccese, si è fatta attendere per diversi mesi prima di presentarci il nuovo sound ufficiale di questo secondo album. Già con “Forse” si pregusta il nuovo concept: quello del brano è totalmente espresso nel videoclip, che rimane comunque dal significato misterioso e riesce a lasciare uno spiraglio di libera interpretazione nel pubblico. Il videoclip, scritto e diretto da Gabriele Marinò e coreografato da Francesco Biasi, vuole trasmettere la forte inquietudine dell’essere umano che si slancia verso qualcosa o qualcuno che si rivela essere la parte più oscura di se stessi.

Ciò che nella vita fuggiamo è ciò che, alla fine dei conti, ci riguarda da vicino. D'altronde, è proprio con questa parte oscura, pigra, sola, disagiata, colma di rabbia e frustrazione, che negli ultimi anni si è affrontato lo scontro diretto. “Forse” è un evento, “Forse” è un esperimento sociale: Il singolo verrà presentato domenica 29 gennaio presso Fondazione Palmieri - Lecce (tra Piaz.ta Santa Chiara e Convitto Palmieri) dalle 17:00 alle 21:00. Sarà un'occasione suggestiva per il pubblico che sperimenterá due elementi: fiducia e responsabilità. Una mostra di corpi viventi sullo sfondo, l'ascolto intimo del brano in cuffia ed un’esperienza tra le persone da non svelare.

Il brano e l'album

Perché la scelta di questo titolo? “Forse è una parola molto particolare. Esprime il dubbio, l’incerto, qualcosa di lasciato in sospeso. - Racconta Dalila - E' una parola in bilico tra sì e no, tra tutto e niente, un termine che può provocare inquietudine". 

"Sto per uscire con il nuovo album, il secondo. L’unico segreto è il suo titolo. - Prosegue - il secondo album è sempre più difficile. E’ stato un lungo processo, non tanto scriverlo, quanto trovare un sound nuovo, diverso dal primo, ma che comunque mi rispecchiasse a pieno. Insieme al mio produttore artistico Luigi Russo, abbiamo sperimentato tenendoci fuori dalla zona di comfort, ed in primavera pubblicherò questo progetto discografico che seguirà subito un tour nei teatri e nelle sale pugliesi, nel Lazio ed in altre regioni. Un tour per conoscere un pubblico nuovo e portare le emozioni più lontano possibile". 

Dalila Spagnolo

Il videoclip

"Ho collaborato con persone stupende, di cui mi fido ciecamente e che sposano il progetto a 360 gradi.  Afferma la cantante - Il soggetto, la regia e la direzione artistica è di Gabriele Marinò, che segue inoltre tutta la parte di strategia di comunicazione sui social tramite l’agenzia New Reclame". 

"Le coreografie sono di Francesco Biasi, assoluto paladino dell’espressività corporea, sensibile performer e coreografo con cui da maggio condividerò il palco per il nuovo “Concerto d’autore per voce e Corpo”, il mio spettacolo in sestetto di presentazione al nuovo album". 

"Ancora, a danzare nel videoclip sono molti degli allievi di Francesco Biasi, Sara Baccano e i suoi allievi, Alessia Tupitti e le sue allieve.  Il direttore della fotografia è Davide Micocci, è da lui, nel suo Ientu film a Tricase (Le), che abbiamo girato l’intero videoclip. Assistente alla camera e fotografo sul set è Fabrizio Suma, che ha saputo cogliere l’emotività in ogni scatto che vedrete sui social.  Molte altre figure da ringraziare, tra cui le truccatrici Valentina Rucco, Maria Teresa Laino".

Breve biografia dell'artista

Giovane, sensibile ed emotiva, Dalila è una cantautrice formatasi presso l'Accademia di Coralità Emozionale e Scienze Umane “Just” con la direzione artistico-pedagogica di Tyna Maria nel metodo “PraiseVoice”. E’ studentessa di canto jazz presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce e tiene un corso di canto e songwriting presso l’Ass. Don Bosco di Cutrofiano (Le). Apre il concerto di Toni Bungaro a Cutrofiano, nel giugno 2020. Si classifica al secondo posto al Premio Lunezia 2020, partecipa al Premio Musica Contro le Mafie 2020, è semifinalista al MEI-Meeting degli indipendenti 2021 e come vincitrice di Area Sanremo 2021, arriva in semifinale per il Primo Maggio a Roma 2022.

Nell’aprile del 2021 esordisce con il primo Progetto discografico inedito “Fragile”, apprezzato e recensito dal critico musicale Dario Salvatori. Dopo il primo “Fragile live tour” Dalila presenterà il nuovo spettacolo in sestetto "Concerto d’autore per Voce e Corpo”, che da maggio ‘23 la vedrà ospite nei teatri e nelle sale di diverse città italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce "Forse" il nuovo singolo di Dalila Spagnolo, con un videoclip emozionante

LeccePrima è in caricamento