social

Guagnano, preparativi per la Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati

Sono 90 i bimbi nati dal 2018 al 2020 che riceveranno per l’occasione una pergamena, un alberello e una chiave di legno simbolici

GUAGNANO- Anche la città di Guagnano, su iniziativa del sindaco Claudio Maria Sorrento e proposta dell'assessore alle Politiche sociali Fabiana Rucco, è tra i Comuni della provincia di Lecce ad avere aderito, in pochi giorni, alla Giornata nazionale della Gentilezza ai nuovi nati.

In tutta Italia a oggi sono già 95. Gli stessi amministratori riconoscono il significato di questa Giornata: “Accogliere i nuovi nati significa introdurlo nella propria comunità, facendosi carico di quelli che saranno i loro bisogni e le loro necessità future”.  Per tale occasione, come buona pratica di gentilezza verso i 90 nuovi nati nel 2018, 2019 e 2020, l’amministrazione comunale nel rispetto della norma anti Covid, insieme al parroco della comunità, intende consegnare ad ogni nato una pergamena, un alberello e una chiave di legno, simbolo della giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati. L’albero rappresenta simbolicamente la vita e testimonia un grande valore ambientale, storico e culturale. 

L’iniziativa nazionale

Il 21 marzo 2021, primo giorno di primavera sarà un giorno simbolicamente e concretamente importante per l’accoglienza dei nuovi nati nelle comunità locali. Infatti, nell’ambito del progetto nazionale di Costruiamo gentilezza (www.costruiamogentilezza.org) che ha come obiettivo accrescere il benessere delle comunità mettendo al centro i bambini, tale data è stata scelta per festeggiare la Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati, un’occasione per tutti i Comuni Italiani per dare il proprio "benvenuto istituzionale" a tutti i bambini nati nel 2020. “In un momento complesso come quello che stiamo vivendo “dare il benvenuto al nostro futuro” attraverso la Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati ha lo scopo di alimentare il desiderio di rinascita, la forza della resilienza della comunità e i sentimenti di speranza di cui il presente di tutti i cittadini ha bisogno per ripartire” spiegano dall’associazione Cor et Amor che coordina l’attuazione del progetto nazionale.

Durante la giornata ogni amministrazione comunale proporrà un cerimoniale, scritto con un linguaggio child friendly, univoco per tutti i Comuni partecipanti, a cui ciascuno potrà aggiungere una buona pratica di gentilezza rivolta ai nuovi nati ed alle loro famiglie. Inoltre, la Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati ha come simbolo la chiave, una chiave molto speciale, la chiave della gentilezza della città, con cui i nuovi nati vengono accolti simbolicamente nella comunità.

Spazio costruiamo gentilezza

Giovedì 11 e 25 marzo dalle 19 alle 20, andranno in onda, in diretta, due puntate speciali del programma radiofonico Spazio costruiamo gentilezza (la prima trasmissione radiofonica che tratta di gentilezza realizzata dalle associazioni Cor et Amor insieme a Radio spazio Ivrea) dedicate alla Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati a cui parteciperanno come ospiti sindaci, assessori, cittadini dei comuni aderenti. La trasmissione può essere ascoltata in tutta Italia sulla webradio www.radiospazioivrea.it che trasmette dalle ex officine H dell’Olivetti di Ivrea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guagnano, preparativi per la Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati

LeccePrima è in caricamento