Giovani musicisti con pazienti e ospiti delle residenze: arriva "Special Stage"

Il progetto di Officine Buone Onlus sbarca nel Salento. A Leverano, nel centro "Mai Soli", si esibiscono Paola Perrone e Osvaldo Greco

Foto di Officine Buone Onlus.

LECCE – La qualità della vita dei pazienti ospedalieri e degli ospiti delle strutture residenziali sanitarie non dipende solo dall’efficacia delle terapie e dell’assistenza, ma anche dal contesto nel quale si protrae la degenza. Un paziente che sorride e che trascorre momenti di intrattenimento è un paziente che spesso riesce a far fronte meglio di altri alle difficoltà legate alla propria condizione.

Ecco il senso di “Special Stage”, un format ideato da Officine Buone Onlus per far esibire giovani cantanti nei luoghi destinati alle cure. Sabato 26 gennaio, presso il centro “Residenza Mai Soli” di Leverano, Paola Perrone e Osvaldo Greco suoneranno per gli ospiti della struttura. Sono due musicisti emergenti molto promettenti che hanno deciso di sposare la causa del progetto e di farsene ambasciatori nel Salento.

Il format prevede una vera e propria partecipazione del pubblico che con il suo voto potrà determinare la partecipazione degli artisti alla fase nazionale di “Special Stage”, in programma a giugno a Milano. L’appuntamento a Leverano è previsto per le 16.30. Per partecipare alle prossime date basta scrivere a info@officinebuone.it o compilare il form gratuito sul sito Officinebuone.it, nell'area Special Stage. L’iniziativa è un’ottima occasione anche per consentire a musicisti e cantanti di mettersi in luce.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • Batte con violenza fra collo e schiena sul fondale basso, 22enne in codice rosso

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

  • Malore durante la gara, ispettore di polizia si accascia e muore

Torna su
LeccePrima è in caricamento