rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
social

"Il giro dei venti": tappe ciclistiche e veleggiate, dal Salento alle coste greche

Un concept rinnovato tra esperienze di benessere e sport, alla scoperta di culture, tradizioni, paesaggi e sapori

LECCE - Nella giornata di oggi (14 marzo), presso la sede di Workness, è stata presentata la seconda edizione de Il giro dei venti: un’esperienza esclusiva di benessere e di viaggio dedicata ad un pubblico internazionale, con tappe ciclistiche e veleggiate con imbarcazioni da diporto nello splendido scenario del Salento e delle coste greche.

L’iniziativa si terrà da sabato 27 maggio a sabato 3 giugno, per un totale di 8 giorni e 7 notti, consentendo agli appassionati di vela e ciclismo da tutto il mondo di sfruttare al meglio questa occasione, per potersi immergere ancora di più nella cultura e nelle meraviglie del Salento e di Corfù.

Edizione 2023

“Il nuovo evento vuole essere un’esperienza esclusiva di benessere e di viaggio in cui la dimensione sportiva diventa un’occasione di scoperta”, afferma Sergio Filograna, founder di Workness e ideatore de Il giro dei venti. “Se da un parte la condivisione e la complicità che nasce all’interno delle squadre di ciclisti e velisti permetterà di arrivare alla vittoria finale, dall’altra l’iniziativa consentirà di immergersi completamente nel territorio con i suoi profumi, sapori, bellezze naturali ed eccellenze gastronomiche".

La presentazione

Nicolò Carnimeo, docente universitario e scrittore, ha moderato la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, dando spazio ai suoi protagonisti. Accanto al cavaliere Sergio Filograna, si sono alternate altre voci come quella di Antonio Marano, presidente de Il giro dei venti. E poi ancora quella di Riccardo Magrini, responsabile sezione ciclismo dell’iniziativa; Roberto Ferrarese, responsabile sezione vela, ed il coordinatore Mario Cacciapaglia.

Presenti anche Samanta Demontis, direttore artistico; Pietro Mazzarotto, responsabile dell’assistenza medica; Andrea Lauria, coordinatore del servizio massofisioterapico; Giuseppe Bruno, referente progetto "Sportness - Aule all'aperto"; Fabio Pollice, magnifico rettore Università Del Salento, e Aldo Guglielmi, dirigente scolastico Istituto E. Fermi di Lecce.

Tra le autorità, hanno partecipato anche Luigi De Luca, dirigente Poli Biblio-Museali Regione Puglia; Stefano Minerva, sindaco di Gallipoli e presidente della Provincia; Carlo Salvemini, sindaco di Lecce; Paolo Foresio, assessore di Lecce,;Francesco Petracca, sindaco Castrignano del Capo.
 
Partner rilevanti del progetto sono Acsi - Associazione centri sportivi italiani e Lega navale italiana, rappresentata in conferenza rispettivamente da Antonio Gallucci, responsabile regionale, e dall’Ingegner Roberto Galassi, consigliere nazionale. Le due realtà stanno valutando alcune attività di preparazione e condotta relative rispettivamente alla competizione ciclistica e a quella velistica. 

Il trofeo per il primo equipaggio classificato è un’opera dello scultore Christian Leperino, dedicata al benessere psico-fisico dell’uomo che si esprime attraverso il lavoro, lo sport e l’alimentazione. I primi tre team classificati verranno premiati con pacchetti-vacanza presso strutture di prestigio del Salento.  

Inoltre, verrà estratta a sorte tra gli equipaggi - regolarmente iscritti e che hanno compiuto tutto il percorso - 1kg d’oro in lingotti come premio per il coinvolgimento in questa avventura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il giro dei venti": tappe ciclistiche e veleggiate, dal Salento alle coste greche

LeccePrima è in caricamento