rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
social

Giuliano e Andro raccontano i Negramaro: "Il nostro cuore è nel Salento"

"La cosa bella di questi vent’anni è potersi dire grazie" afferma la coppia, ospite del programma “W l’Italia” su Rtl 102.5. I componenti della band hanno parlato anche dell'evento "N20 Back Home", che si terrà all'aeroporto Fortunato Cesari di Galatina

I Negramaro, recentemente, sono stati ospiti di Rtl 102.5 in compagnia di Angelo Baiguini e Federica Gentile. Durante “W l’Italia”, Giuliano Sangiorgi e Andrea (Andro) Mariano hanno raccontato in diretta la loro esperienza nel mondo musicale e i prossimi impegni dal vivo.

Il 21 marzo 2003 segnò l'uscita di "negramaro", il primo e omonimo album della band salentina. A vent'anni da quel momento fondamentale, Giuliano e Andro, in rappresentanza dell'intero gruppo, hanno condiviso in radio le emozioni che circondano questo importante anniversario e i momenti significativi che hanno caratterizzato la loro carriera. Tra questi, indubbiamente, la partecipazione al Festival di Sanremo nel 2005.

"In quell'occasione proponemmo una canzone rock, che era abbastanza atipica per il contesto -  racconta il frontman Giuliano Sangiorgi -  Mentre tutto scorre conserva ancora la stessa energia. Ricordo di essere andato in giro per Roma cantando come un pazzo, indossando le cuffie, mentre nessuno mi conosceva e la gente mi guardava stranita - Prosegue - Abbiamo collaborato con altri musicisti per mettere in luce le nuove generazioni. Sono felice che, nel nostro piccolo, abbiamo contribuito al cambiamento. Le radio hanno svolto un lavoro incredibile nel favorire questa trasformazione, anche se ha avuto un prezzo per noi". 

Un compleanno speciale che i Negramaro festeggeranno con n20 Tour, i nove imperdibili appuntamenti live nei più suggestivi teatri di pietra italiani. La partenza è dalla capitale, il 13, 14 e 16 giugno 2023, alle Terme di Caracalla, per proseguire il 19, 21 e 22 luglio, al Teatro Greco di Siracusa e ancora il 22, 23, 24 settembre, all'Arena di Verona.

"Festeggeremo i vent’anni di carriera con un nuovo tour in giro per l’Italia, in luoghi storici e, infine, saremo nel Salento - raccontano gli ospiti di Rtl - Abbiamo riprodotto tutti i vinili, dal primo all’ultimo album, recuperando anche la simbologia dei primi dischi. Ci siamo accorti che sono bianco, rosso e verde. Richiamando il colore main delle cover è venuta fuori questa serie di tonalità". 

A queste si aggiunge un nuovo imperdibile evento: N20 Back Home. Una grande festa, in una location inedita, sinora mai utilizzata per una manifestazione musicale, l’aeroporto Fortunato Cesari di Galatina, per rivivere vent’anni di straordinari successi con tantissime sorprese e ospiti. "A Galatina, il 12 di agosto, siamo pronti a sparare i fuochi d’artificio - Continuano Giuliano e Andro - Dai teatri di pietra al cielo, è un po' descrittivo di tutti i nostri sogni di sempre. Abbiamo costruito il nostro cuore nel Salento e puntualmente torniamo, è un back home relativo perché è come se non ce ne fossimo mai andarti. Abbiamo scelto la nostra terra ed accanto a noi ci saranno una serie di vecchi e nuovi amici". 

Sul palco salentino, con i Negramaro, ci saranno tanti amici per una festa unica: "Abbiamo scelto il 12 agosto perché di solito in quel periodo faccio una festa a casa – aggiunge Giuliano  – ma si è diffusa la voce e sono arrivate un sacco di persone. Allora abbiamo deciso di prendere in mano la situazione e trasformarla in un evento straordinario. Abbiamo persino dovuto affittare un aeroporto - racconta, ironicamente - Nel Salento, le location adatte per suonare sono limitate, ed è proprio per questo motivo che abbiamo scelto questa zona. E spero che questo sia solo l'inizio di una lunga serie di eventi. Vogliamo abituare il pubblico, che non è abituato a questo tipo di iniziative, per questioni logistiche. Vogliamo trasformare questa festa in un vero e proprio festival, con numerosi ospiti che stiamo ancora mantenendo segreti - Concludono - L'evento inizierà nel pomeriggio e avremo spettacolari performance di artisti come Elisa, Fiorella Mannoia, Madame, Samuele Bersani, Niccolò Fabi, Diodato, Sangiovanni, Malika Ayane, Ermal Meta, Rosa Chemical, Ariete, Aiello. La cosa bella di questi vent’anni è potersi dire grazie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuliano e Andro raccontano i Negramaro: "Il nostro cuore è nel Salento"

LeccePrima è in caricamento