rotate-mobile
social Galatina

Giuliano Sangiorgi si scusa con i fan: "Mi dispiace tanto, volevamo regalarvi un sogno"

Il cantante ha pubblicato un video sul caos di Galatina: "Sono problematiche non dipendono da noi, ma vi promettiamo che saremo sempre più attenti - afferma - speriamo possiate apprezzare l'amore che ci abbiamo messo"

GALATINA - Un monologo intenso, durato più di cinque minuti, contenuto in un video pubblicato sui social. Giuliano Sangiorgi, frontman e leader dei Negramaro, ha voluto parlare con il cuore ai propri fan. Lo ha fatto per amore della musica, e per il legame viscerale che ormai da vent'anni lega la band ai propri sostenitori. 

“N20 Back home” , l'atteso concerto-evento svolto sabato scorso (12 agosto), ha lasciato l'amaro in bocca a molti per gli evidenti problemi organizzativi. Allo straordinario spettacolo che avuto luogo sul palco, com'è ormai noto, si sono contrapposti i forti disagi sulla viabilità in entrata e all'uscita dall'aeroporto “Fortunato Cesari”, luogo scelto per ospitare la performance.  

“Non ci nasconderemo dietro a niente e a nessuno - si legge, a tal proposito, tra le dichiarazioni del sindaco di Galatina Fabio Vergine -  Ci sarà il tempo per analizzare, con tutte le autorità, quanto accaduto nel corso della notte di ieri (due notti fa, per chi legge)”. 

Le parole di Giuliano 

"Grazie a tutti quelli che sono riusciti a raggiungere il concerto - esordisce l'artista salentino nel video - anche noi siamo stati coinvolti in prima persona: mia madre ed i miei parenti, per i quali avevo preso un pulmino per arrivare a destinazione, hanno avuto dei problemi e sono arrivati quasi a metà concerto". 

"So che molti non sono riusciti a raggiungere il posto e mi dispiace - prosegue - Se da un lato sono molto felice per l'amore che ci avete dimostrato, dall'altro sono altrettanto dispiaciuto per i problemi sulla viabilità e per alcune cose che non dipendono da noi. Ho sofferto e sto soffrendo con voi". 

"I nostri collaboratori hanno fatto di tutto per poter rendere agibile un posto che non è avvezzo ai concerti" specifica Sangiorgi.

"Abbiamo pensato giorno e notte a come costruire un sogno che fosse degno della vostra grandezza e di tutto quello che ci avete dato in questi anni - prosegue rivolgendosi ai fan - dunque mi auguro che non si vanifichi quello che i Negramaro hanno voluto fare fortemente". 

"Vi promettiamo che saremo sempre più attenti a questo aspetto (quello organizzativo dei concerti) - conclude - e spero anche che possiate apprezzare il nostro amore, come amanti della musica e della nostra terra". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuliano Sangiorgi si scusa con i fan: "Mi dispiace tanto, volevamo regalarvi un sogno"

LeccePrima è in caricamento