rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
social Corigliano d'Otranto

Over 50 alle prese con i social media: incontro sul tema a Corigliano d'Otranto

"Viva - Tante belle cose" ha portato nel Salento il progetto creato da Google "Vivi internet al meglio". Il prossimo incontro proporrà un approfondimento sulle potenzialità dei social per persone adulte

CORIGLIANO D'OTRANTO - Giovedì 23 giugno dalle 18.00 alle 19:30, nella Biblioteca del Castello Volante, è previsto un approfondimento sui social media nell'ambito degli incontri "Vivi internet al meglio".

Quest'ultimo è il progetto creato da Google e promosso da Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Polizia di Stato, Altroconsumo e Anteas, approdato nel Salento grazie alla sinergia con "Viva - Tante belle cose".

Nel quarto appuntamento dell'iniziativa si analizzerà l'aspetto relazionale che internet svolge nelle vite delle persone over 50, che ritrovano così spazi e strumenti per combattere la solitudine, creare e mantenere le loro relazioni sociali. Si capirà cosa si può fare con i social e quali sono i pericoli cui prestare attenzione; argomento di interesse sarà anche il modo con cui le piattaforme social favoriscono il mantenimento delle reti sociali e come possono essere di aiuto per associazioni, gruppi di interesse. "Vivi internet al meglio" proseguirà con le iniziative Storytelling, in data 30 giugno presso la Biblioteca Castello Volante, e Bullismo e odio online (14 luglio - Biblioteca Kora di Castrignano de' Greci).

Venerdì 24 giugno dalle 18 alle 20 nelle sale di Palazzo De Donno a Cursi, nell'ambito del laboratorio di cinema Imaginai, ci sarà un "casting" di donne e bambine di nome (primo o secondo) Abbondanza, nate o residenti a Cursi (o con qualche legame con il piccolo comune). "Il nome del laboratorio, Imaginai, non è casuale: siamo partiti da riflessioni sparse che si agitano e vogliono prendere forma per narrare il territorio che si abita. La domanda di partenza è stata: che cosa vorresti raccontare?”, spiega la curatrice Claudia Mollese.

"Viva - Tante belle cose", un progetto pensato per gli over 50 (in particolare vedovi e vedove) che mira al benessere, alla crescita culturale, alla condivisione di conoscenze e talenti, è  sostenuto dal Bando Volontariato 2019 di Fondazione Con il Sud, promosso da Ecomuseo della Pietra Leccese (capofila), Coolclub, 34° Fuso, Gruppo Fratres di Cursi, Lilt - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Lecce, il progetto nei prossimi due anni ospiterà nei tre comuni coinvolti (Cursi, Castrignano de' Greci e Corigliano d'Otranto), l'apertura di un'Officina dei saperi, la realizzazione di un fitto calendario di eventi di socialità e di formazione e l'attivazione di una Banca del tempo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Over 50 alle prese con i social media: incontro sul tema a Corigliano d'Otranto

LeccePrima è in caricamento