menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle precedenti partite del torneo.

Una delle precedenti partite del torneo.

Le squadre dei Centri di salute mentale in campo: campionato di calcio a sei

Cominciato da mese di ottobre, il torneo si concluderà il 21 dicembre. Dodici le squadre dei Centri di salute mentale della Asl di Lecce

CARMIANO - Per loro, mai come questa volta, l’importante non è vincere ma partecipare, anzi esserci. In mezzo al pubblico a tifare oppure in campo a sgambettare, con indosso le casacche delle dodici squadre dei Centri di salute mentale della Asl di Lecce e delle comunità terapeutiche che, dal 16 ottobre scorso,  a Carmiano, si danno appuntamento per un vero e proprio campionato di “calcio a sei”.

Il calcio è confronto, talvolta scontro, qui è semplicemente incontro. Reso possibile dall’iniziativa del Dipartimento di salute mentale e dall'Asci provinciale, che hanno coinvolto le squadre dipartimentali.  Il campionato, giunto alla sua seconda edizione, è iniziato il 16 ottobre scorso e terminerà il 21 dicembre con la fase finale. E sarà un grande momento di festa alla presenza di tutti i dirigenti sanitari.

Il campionato è il coronamento di un’attività sportiva che si svolge tutto l’anno, attraverso allenamenti settimanali ed incontri di calcio periodici con gruppi esterni al circuito psichiatrico: amministratori, volontari, studenti, giornalisti, rifugiati politici ecc. A maggio, invece, è in programma l’evento clou della stagione: la dodicesima manifestazione “La testa nel pallone 2019”, torneo che coinvolge utenti, centri e comunità italiane ed internazionali.

“Tornei, partite, allenamenti – spiegano gli organizzatori – hanno una finalità precisa: consolidare il rapporto virtuoso tra sport e riabilitazione, poiché l’attività sportiva ha a che fare con i processi di cura ed efficacia, al pari dei trattamenti tradizionali come i farmaci e le psicoterapie. Insomma, non c'è contrapposizione, ma integrazione e dunque l'alleanza terapeutica si rafforza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento