rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
social

"Il prezzo dell'anima" tra le pellicole protagoniste al Lecce film fest

Il film in questione, diretto Mauro Cerminara, vanta la presenza dell'attrice leccese Arianna Valentini. Verrà trasmesso oggi (16 giugno) alle Officine Ergot

LECCE - Dal 14 al 17 giugno è in atto la nuova edizione del Lecce film festival, un'occasione per poter apprezzare il cinema indipendente sul grande schermo delle Officine Ergot.

Tra le pellicole in concorso è presente Il prezzo dell'anima (2022), che vanta la presenza dell'attrice leccese Arianna Valentini. La regia del cortometraggio - che sarà trasmesso oggi intorno alle 19:00 - è affidata a Mauro Cerminara. 

"Una donna disperata riceve un’offerta allettante da un misterioso personaggio": con questa semplice frase il sito ufficiale del festival descrive il film, che si prospetta accattivante e ricco di sorprese. 

I protagonisti

 Arianna Valentini (in foto nella locandina in basso) è una speaker radiofonica e docente di recitazione, oltre che attrice. Diplomata all’Accademia D’arte Drammatica di Roma Gigi Proietti, vanta una ricca esperienza lavorativa cinematografica e televisiva in importanti produzioni. Tra le tante collaborazioni spiccano quelle con i registi Giuseppe Tornatore, Ferzan Ozpeteck, Giovanni Veronesi, Cristina Comencini, e Vincenzo Salemme.

"Il prezzo dell'anima ha già 5 nomination ed una menzione d'onore; è finalista al Ciak Napoli festival e al Cortisonanti festival - afferma l'attrice a LeccePrima - E' stato proiettato in anteprima all'estero: Regno Unito, Stati Uniti, ed Emirati Arabi".

Il prezzo dell'anima-2

Mauro Cerminara, invece, è nato nel 1978 a Cariati in provincia di Cosenza. E' un attore, regista e produttore di film e videoclip. Dopo essersi perfezionato a Los Angeles, ha fondato “iMoviez Magazine”, portale dedicato al cinema indipendente.

Il festival

Dal 2006 il Festival del cinema Invisibile promuove il cinema che dà valore alla ricerca, ai nuovi linguaggi e alla creatività. Dopo i primi anni dedicati solo al cinema italiano, dal 2014 l'evento ha ampliato lo sguardo sul panorama mondiale acquisendo il nome Lecce Film Fest (Lff).

Il concorso mette a confronto le più interessanti produzioni internazionali di ogni genere e durata e rappresenta una delle rare possibilità per i registi indipendenti di mostrare i propri film al pubblico salentino e un’occasione unica per Lecce di conoscere un’altra idea di cinema.

Il Festival è arricchito da proiezioni di cult movie, film sul rock, iniziative di formazione, incontri culturali e sociali, mostre e concerti, che si svolgono durante tutto l’anno. L’iniziativa è prodotta e realizzata dal Cineclub Fiori di Fuoco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il prezzo dell'anima" tra le pellicole protagoniste al Lecce film fest

LeccePrima è in caricamento