rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
social

Lo chef Alessandro Borghese torna nel Salento: ecco perché

Le riprese del noto programma "Quattro ristoranti", condotto da Borghese, si svolgeranno presso la città di Lecce. Lo chef ha condiviso un messaggio chiaro sui suoi profili social

LECCE - Il noto chef televisivo Alessandro Borghese, per mezzo di un post su instagram, ha annunciato la sua presenza nel capoluogo salentino. Il cuoco, infatti, è attualmente impegnato nelle riprese della trasmissione "Quattro ristoranti". 

Borghese mancava nel Salento per lavoro dal 2015, ovvero in occasione della prima edizione del medesimo programma. 

"Se nu te scierri mai de le radici ca tieni, rispetti puru quiddre de li paisi luntani. Se nu te scierri mai de du ede ca ssa ieni, dai chiù valore a la cultura ca tieni". Questo è il messaggio che ha condiviso, insieme ad una foto che ricalca le forma ed i colori tipici del barocco. Le parole - chiaramente - rievocano la celebre canzone dei Sud Sound System "Le radici ca tieni" (2003). 

Lo stesso gruppo musicale ha risposto in modo affettuoso al post, tramite il proprio account ufficiale, affermando di aspettare lo chef nel proprio territorio. 

In alcune stories, oltre ad omaggiare la città ed il cibo pugliese, Borghese ha svelato l'incontro con Isabella Potì e Floriano Pellegrino del ristorante Bros'. Secondo indiscrezioni - però - quest'ultimo sarebbe fuori gara.

Alcuni ben informati, infatti, affermano che lo chef e la sua troupe televisiva si siano recati presso il ristorante Semiserio con l'intento di effettuare le riprese. 

Quattro ristoranti, il programma

Alessandro Borghese - 4 ristoranti, anche noto semplicemente come 4 ristoranti, è un programma televisivo italiano di cucina in onda dal 2015 in prima serata su Sky Uno condotto dallo chef Alessandro Borghese. Dal 2016, come molte produzioni Sky, viene replicato in chiaro prima su Cielo e successivamente su TV8.

La trasmissione vede sfidarsi quattro ristoratori proprietari di locali dotati di una caratteristica comune, ad esempio il tipo di cucina o la collocazione geografica, che valutano a vicenda tra di loro le proprie attività, sotto la supervisione di Alessandro Borghese. I parametri di valutazione sono quattro: location, servizio, menu e prezzi. 

Ognuno dei ristoratori, a turno, ospita per un pasto presso il proprio locale Borghese e gli altri tre colleghi. Dopo ogni pasto, i ristoratori assegnano un voto.

Anche Borghese esprime il proprio voto, ma non viene rivelato al confronto, che si va a sommare ai voti dei ristoratori e può "confermare o ribaltare il risultato finale". I punteggi finali vengono svelati solo dopo la proclamazione del vincitore, che ottiene un riconoscimento in denaro del valore di 5.000 euro da investire nella propria attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo chef Alessandro Borghese torna nel Salento: ecco perché

LeccePrima è in caricamento