Martedì, 28 Settembre 2021
social Gallipoli

Lotta al cyberbullismo, polizia impegnata nella campagna nazionale anche nel Salento

E’ previsto per domani, a Gallipoli, uno degli incontri organizzati in tutta Italia da polizia e ministero. Il tema è quello dell’utilizzo responsabile del web

LECCE - La Polizia di Stato e il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, incontrano 60mila studenti sul tema del cyberbullismo. L’iniziativa nazionale toccherà anche il Salento, domani 6 febbraio.  Per la tappa nel Tacco è stato organizzato un dibattito a Gallipoli sul tema “Un telefonino per amico”, organizzato da Unicef.

Sarà una edizione speciale, quella del 2018, nell’ambito del progetto “Una vita da social”, per riproporre il “Safety Internet care” sull’argomento “Creare, connettere e condividere il rispetto: una migliore condizione internet inizia con te”. L’obiettivo delle attività di prevenzione è insegnare ai ragazzi d’Italia a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischi connessi al cyberbullismo, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri, stimolandoli a costruire relazioni positive e significative con i propri coetanei anche nella sfera virtuale.

La sensibilizzazione sui temi della sicurezza e dell’uso responsabile dei social è un impegno quotidiano della Polizia postale e delle Comunicazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al cyberbullismo, polizia impegnata nella campagna nazionale anche nel Salento

LeccePrima è in caricamento