menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un messaggio di speranza e pace: il mosaico dei giovani migranti

Ospiti del progetto Minori stranieri non accompagnati (Msna), hanno dipinto un muro che costeggia la stazione di Lecce

LECCE- Ci sono tre visi di ragazzi, circondati dai colori delle onde del mare, da quelli delle loro bandiere e l’arcobaleno della pace: è stato scoperto presso il Parco Tafuro, il mosaico R-Esisto, un'opera che nasce lungo un muro che costeggia la stazione di Lecce. Un luogo di partenze, ma anche di arrivi. Un luogo simbolico e tutt'altro che casuale pensando a chi, attraversando il Mediterraneo, è arrivato in Italia con tante speranze abbandonando tutto ciò che aveva.

A realizzarlo sono stati dei giovani migranti provenienti dall’Africa e dal Medio Oriente ospiti del progetto Minori stranieri non accompagnati (Msna) di Patù, gestito da Arci Lecce, sotto la supervisione dell’artista e docente Donatella Nicolardi. Un piccolo gesto con cui il Gruppo FS rilancia nella città di Lecce un messaggio di speranza e di pace verso le nuove generazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento