rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
social

La Notte della Taranta arriva a Milano: l'Orchestra popolare si esibisce con Nicoletta Manni

Lo spirito della cultura salentina si fonde con l'eleganza dell’étoile della Scala, come già avvenuto nel 2017. L'evento gratuito è in programma il 25 maggio

MILANO - Nell’atmosfera metafisica dell’Arco della pace, la Notte della taranta approda a Milano con un concerto speciale e gratuito in programma sabato 25 maggio alle 21.15 nell’ambito della Crazy Week. 

Sarà una vera festa popolare nella piazza dell’arco trionfale, patrimonio Unesco, che vedrà la partecipazione straordinaria dell’étoile del Teatro alla Scala Nicoletta Manni

Nicoletta Manni

Un appuntamento che unisce la magia della musica e della danza tradizionale con un importante messaggio di sensibilizzazione sul disagio mentale. La prestigiosa Orchestra popolare, ambasciatrice ufficiale della pizzica nel mondo e simbolo identitario della cultura salentina, proporrà uno spettacolo ricco di emozioni caratterizzato da ritmi incalzanti e movimenti ipnotici. Il sound inconfondibile dell’Orchestra che fonde tradizione e modernità, passato e futuro, sarà il cuore pulsante della serata trasportando gli spettatori in un viaggio affascinante attraverso le sonorità e i versi poetici del Salento. 

L’evento, condotto da Federico Russo e Chicco Sfondrini con la direzione creativa di Gabriella Della Monaca, si propone di accendere i riflettori su un tema di grande rilevanza sociale: il disagio mentale, con lo scopo di produrre un cambiamento tangibile nell’ambiente psicosociale.

Saranno infatti gli ospiti del centro gestito dall’Associazione SempreVivi ad aprire lo spettacolo ballando la pizzica salentina. Una coreografia che sarà riproposta nel preconcertone di Melpignano il 24 agosto prossimo. 

Madrina della serata una delle ballerine più acclamate della sua generazione: l’étoile della Scala Nicoletta Manni, già ospite del Concertone della Taranta nel 2017.

Orchestra popolare

“Una grande gioia per me da salentina accogliere La Notte della Taranta a Milano - afferma Manni -, la città che mi ospita da molti anni. Sono felice, evidenzia Manni, di contribuire a questo importante progetto sociale. Le ragazze e i ragazzi ospiti dei centri gestiti da SempreVivi vivranno questa reale inclusione artistica, balleranno sul palco di Milano e poi su quello di Melpignano. Un ponte di emozioni che vivranno insieme alle loro famiglie. Un messaggio profondo che spero possa superare ogni barriera”. 

Sul palco a Milano tre dei personaggi cardine dell’Orchestra: Antonio Amato, Giancarlo Paglialunga e Salvatore Galeanda. Insieme a loro Consuelo Alfieri, l’artista che ha spiccato il volo diventando una delle grandi interpreti della canzone popolare. Coordinata dall’antropologo mandolinista Giuseppe Grassi l’Orchestra popolare sarà formata da Roberto e Alessandro Chiga – tamburello, Antonio Marra – batteria, Attilio Turrisi – chitarra battente, Gianluca Longo – mandola, Giuseppe Astore – violino, Nico Berardi - fiati, Leonardo Cordella – organetto, Mario Esposito – basso, Roberto Gemma – fisarmonica. Danzeranno i professionisti del Corpo di Ballo della Taranta: Serena Pellegrino, Lucia Scarabino, Mihaela Coluccia, Stefano Campagna e Mattia Politi. 

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Notte della Taranta arriva a Milano: l'Orchestra popolare si esibisce con Nicoletta Manni

LeccePrima è in caricamento