rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
social Gallipoli

Nuova gara ecologica nella Città Bella: raccolte 48mila “cicche” in poche ore

Reso noto il bilancio della seconda edizione della campagna promossa a Gallipoli dall’associazione “Farò-l’accento sull’ambiente” che si è svolta nei giorni scorsi. Ancora migliaia i mozziconi di sigarette recuperati che erano stati gettati sulle spiagge e per le strade cittadine

GALLIPOLI - Buona anche la seconda raccolta di mozziconi di sigarette, sparsi in lungo e in largo, sulle spiagge e per le strade di Gallipoli. Ben 48mila quelli recuperati, una quantità da capogiro e che fà, ancora una volta, riflettere sulle cattive abitudini ancora incancrenite tra i fumatori.   

L’iniziativa ecologica “Piccolo grande errore”, un format volto a sensibilizzare la città bella e il Salento alla tematica dell’abbandono dei mozziconi di sigarette, è stata promossa del giovane team locale “Farò-l’accento è sull’ambiente” con la collaborazione di Fideliter Excubat, Interact Gallipoli e Plastic Free.

La giornata della gara ecologica si è svolta qualche giorno addietro ed ha avuto, come nella prima edizione d’inizio giugno, un grande seguito e segnato un solco in quello che deve essere l’approccio alle tematiche della tutela del territorio e del rispetto dell’ecosistema.

Nei sacchetti della raccolta speciale condotta in poche ore, sono finiti come detto 48mila mozziconi di sigarette raccolti dalle strade della città e lungo il litorale. L’evento è stato programmato e si è concentrato in piazza Tellini, e si è svolto come una sorta di caccia al tesoro con una competizione a squadre.

La gara è durata poco più di due ore e al rientro le squadre più virtuose, con il maggior numero di “cicche” raccolte, sono state premiate dagli sponsor della manifestazione.

L'iniziativa "Piccolo grande errore"

“Un ennesimo piccolo sforzo che ha portato ad un grande risultato, con ampia partecipazione che ha consentito di raccogliere un numero di mozziconi quasi uguale a quello del giugno  scorso” spiega il rappresentante del sodalizio giovanile Federico Perrella, “ci portiamo a casa una bellissima domenica di solidarietà che ha portato alla raccolta di 48mila mozziconi in poche ore, un numero che con la pioggia dei giorni precedenti e della notte scorsa soprattutto, lascia un po’ di amaro in bocca”.

“Sì, perché il nostro obiettivo è quello di trovarne sempre meno, di essere sempre meno necessari nell’organizzare giornate ad hoc, solo così avremmo raggiunto la consapevolezza di aver stimolato la nostra gente nel fare meglio, ad agire consapevolmente a non commettere ogni giorno questo piccolo grande errore di gettare il mozzicone a terra. Fino ad allora, c’è da rimboccarsi le maniche, sporcarsi le mani e diffondere il messaggio che insieme possiamo costruire un futuro ed un ambiente migliore. Ciò che più ci rende felici” conclude Perrella, “è la grande partecipazione di questa iniziativa, soprattutto la risposta dei più giovani in età scolare, che hanno riempito le strade con la loro presenza e la loro forza di volontà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova gara ecologica nella Città Bella: raccolte 48mila “cicche” in poche ore

LeccePrima è in caricamento