rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Dal 3 al 7 giugno

“Parigi-Lecce Soundtrip”: i musicisti attivi nella 167b volano in Francia

Appuntamento all'inizio di giugno per il primo atto di “A Vele spiegate – periferie in festa”, progetto coordinato da Bfake insieme a Molly Art Live e La Putea delle Arti

LECCE – Inizia con la partecipazione al “Mahalia Zone Libre Festival” di Parigi la rassegna “A Vele spiegate – periferie in festa” coordinato dall’associazione Bfake di via Siracusa, insieme a Molly Art Live e La Putea delle Arti.

In terra francese voleranno per il progetto “Parigi-Lecce Soundtrip” i musicisti che operano stabilmente nella 167b di Lecce (23.7, Castromassi, Ade e Steppo, Diablo LN, Zebho IMP) per replicare l’esperienza della Trap Sinfonica, diretta da Alessandro Coppola dei Nidi d’arac nel settembre scorso nell’anfiteatro della Trax Road nell’ambito di “Irregolare Festival 2021”. L’appuntamento è fissato per il 4 giugno presso l’Auditorium Carré Baudoin.

Il giorno succesivo, nella prestigiosa sala parigina de “La Bellevilloise”si terranno concerti, mostre, battle dance, ma è prevista anche una tavola rotonda sul tema delle periferie. A colorare l’esperienza ci sarà anche la Urban art di Chekos’Art, Ekos & Genn (CMR). A settembre poi, in collaborazione con Molly Art Live, Bfake allestirà nel quartiere leccese una restituzione dell’esperienza francese attraverso immagini, incontri e dibattiti.

La partecipazione la festival di Parigi è possibile grazie al sostegno di Regione e Comune di Lecce: “Oggi abbiamo un’amministrazione che non si volta dall'altra parte ed è al fianco di tutte quelle realtà che stanno operando per la rigenerazione del quartiere” ha commentato Andrea Ferreri, presidente di Bfake.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Parigi-Lecce Soundtrip”: i musicisti attivi nella 167b volano in Francia

LeccePrima è in caricamento