menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I piloti nel reparto ospedaliero

I piloti nel reparto ospedaliero

La beneficienza prende il “volo”: piloti fanno visita ai piccoli pazienti di Oncologia

I militari del 61esimo Stormo hanno donato il proprio contributo ai piccoli degenti negli ospedali di Lecce e di Tricase

LECCE – I piloti in una speciale visita ai piccoli pazienti dei reparti di Oncologia pediatrica di Lecce e Tricase. Il clima natalizio di questi giorni ha fatto da cornice alle iniziative di solidarietà portate avanti dal 61esimo Stormo, la scuola di volo dell’Aeronautica militare con sede a Galatina. Proprio durante il tradizionale scambio di auguri per le imminenti festività, il colonnello pilota Luigi Casali, comandante della base aerea salentina, ha donato, a nome di tutto il personale dell’aeroporto, il ricavato delle attività benefiche organizzate nel corso del 2017. Quest’anno le somme raccolte sono confluite nell’acquisto di strumentazioni necessarie ai reparti di Oncologia pediatrica degli ospedali “Vito Fazzi” di Lecce  e “Cardinal Panico” di Tricase. A ritirare la beneficenza la dottoressa Assunta Tornesello, medico a Lecce, e Suor Margherita Bramato, direttore generale dell’ospedale di Tricase.

Inoltre una parte del ricavato è stata destinata al progetto “Bimbulanza”, l’ambulanza colorata e corredata di giochi, adibita al trasporto di bambini che hanno bisogno di cure e devono essere trasportati, spesso per lunghi tragitti. Un valore aggiunto alla solidarietà è stato dato dalla inaspettata visita ai due nosocomi di alcuni piloti, non solo italiani, dei “gruppi volo” dello Stormo: si può immaginare la sorpresa dei piccoli pazienti nel vedere entrare in corsia i piloti in tuta da volo e casco. Uno degli istruttori stranieri, al termine della visita, ha confidato “poter regalare anche solo pochi minuti di spensieratezza a questi piccoli eroi è stato il regalo più grande che potevo ricevere per Natale”.I PILOTI DEL 61° STORMO INCONTRANO I PICCOLI PAZIENTI IN OSPEDALE (2)-2

Il colonnello Casali non ha potuto fare a meno di esprimere la propria riconoscenza nei riguardi del personale militare e civile della base. “Grazie alla vostra generosità e al vostro altruismo – ha dichiarato durante lo scambio di auguri - è stato possibile raccogliere fondi da destinare in beneficienza e riuscire così a dare un aiuto significativo a chi quotidianamente si impegna per aiutare chi soffre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento