Lunedì, 20 Settembre 2021
social

Università, video contest “Salute e diritti fondamentali”: venerdì la premiazione dei vincitori

Si svolgerà il 3 settembre alle 10 nell’aula magna di Giurisprudenza dell’UniSalento la cerimonia per consegnare i premi istituiti in memoria di Marco Arnesano agli studenti Gabriele Saracino, Gabriele Gallo, Sara Sindaco, Gaia Totaro e Andrea Pascali. L’evento potrà essere seguito anche in streaming

LECCE- “Complimenti ai partecipanti: indipendentemente dal piazzamento in graduatoria, ciascuno di loro ha vinto. Hanno vinto perché i video sono uno più bello dell’altro, ma anche perché si sono messi in gioco, pochi fra tanti, raccogliendo un invito ad affrontare le proprie insicurezze, remore, fragilità” – ha commentato il presidente del corso di Giurisprudenza dell’Università del Salento, Stefano Polidori, l’esito del video contest “Salute e diritti fondamentali” in memoria di Marco Arnesano, indetto nel mese di aprile dall’associazione “La valigia blu” e dal corso di laurea in Giurisprudenza per gli studenti del primo e del secondo anno.

“Hanno fatto proprio un insegnamento che Marco aveva saputo impartire a chi lo ha conosciuto e che oggi, idealmente, continua a trasmettere alle nuove generazioni di studenti”.

Premiazione contest-3

I premi e i vincitori

Si svolgerà venerdì 3 settembre alle ore 10 presso l’aula magna di Giurisprudenza la cerimonia di premiazione dei cinque vincitori del video-contest che si sono aggiudicati i seguenti premi:

  • primo posto per Gabriele Saracino, studente del secondo anno, aggiudicatosi il premio del valore di 300 euro;
  • secondo posto, Gabriele Gallo, studente di primo anno, con una borsa di studio di 200 euro
  • terzo posto per la studentessa del secondo anno Sara Sindaco, premio pari a 150 euro
  • quarto posto per Gaia Totaro, del secondo anno, che si è aggiudicata la borsa di studio del valore di 100 euro.

La commissione giudicatrice è composta da Stefano Polidori, presidente del corso di laurea in Giurisprudenza, dalla giornalista Fabiana Agnello presidente de “La valigia blu”, da Annafrancesca Capone, giudice del Tribunale di Lecce, da Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission e Ginetta Quarta, madre di Marco Arnesano.

Partita la raccolta fondi per il premio in memoria di Marco Arnesano

Un quinto premio, poi, assegnato allo studente di secondo anno, Andrea Pascali, e consistente in un buono per l’acquisto di libri, è stato istituito per iniziativa di un gruppo di amici di Marco, alcuni studenti, altri già laureati, che hanno dato un ausilio decisivo nell’organizzazione del video contest: Christian Abruzzi, Andrea Caramia, Chiara Chirienti, Diego Guglielmi, Eugenio Luperto, Daniele Polmone.

“Ringrazio i donatori che hanno contribuito alla realizzazione delle borse di studio, dai professori della facoltà di Giurisprudenza, agli amici di Marco e a coloro che hanno incontrato nella propria vita lo studente venuto a mancare prematuramente all’affetto dei propri cari – ha commentato la giornalista Fabiana Agnello, presidente dell’associazione “La valigia blu” - . È stato affascinante e incoraggiante ascoltare e osservare la salute, quale diritto fondamentale di ogni individuo, attraverso gli occhi dei più giovani: la consapevolezza e la responsabilità con cui hanno preso a cuore l’argomento e saputo interpretarlo permette di confidare negli uomini e nelle donne di domani”.

La cerimonia, cui si accede soltanto per invito e nel rispetto delle regole Covid, sarà anche trasmessa in diretta streaming (per vederla, venerdì 3 settembre ore 10.00 occorre collegarsi al link https://bit.ly/premiomarcoarnesano ) e, successivamente, sarà condivisa nella pagina social www.facebook.com/giurisprudenza.unisalento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, video contest “Salute e diritti fondamentali”: venerdì la premiazione dei vincitori

LeccePrima è in caricamento