rotate-mobile
social

"I ristoranti e i vini d'Italia 2022": nella guida inserite diverse attività del Leccese

La selezione svolta annualmente da L'Espresso tiene conto di 34 realtà pugliesi, tra cui spunta un elenco di ristoranti della provincia di Lecce. Ecco quali sono

LECCE - E' appena stata pubblicata la nuova guida "I ristoranti e i vini d'Italia 2022", redatta da L'Espresso. Sono 34 le attività gastronomiche dell'intera regione selezionate, tra cui emergono diversi ristoranti della provincia di Lecce. 

Nessuna attività pugliese può fregiarsi dei cinque cappelli - massimo premio rilasciato dai selezionatori - né tantomento del cappello d'oro; ma comunque la guida ha tenuto in gran conto la regione più ad est d'Italia, secondo quanto emerge dal giudizio di un'équipe di esperti capitanata dal critico gastronomico Enzo Vizzari. 

Di seguito le attività gastronomiche indicate, collocate in provincia di Lecce: 

- Quattro cappelli: Bros' (Lecce) 

- Due cappelli: Primo restaurant a Lecce, Cosimo Russo (Leverano), Roots (Scorrano)

- Un cappello: Alex, Dueo e Ristorante Semiserio (Lecce), Cozze e gin - Lemì Bar (Tricase), Gaio (Gallipoli), LaltroBaffo (Otranto).

Si tratta di un attestato di stima importante per il territorio, capace di sfornare eccellenze. Mancano i cappelli più alti, ma questo aspetto non può che fungere da stimolo nel miglioramento di un'offera culinaria in costante crescita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I ristoranti e i vini d'Italia 2022": nella guida inserite diverse attività del Leccese

LeccePrima è in caricamento