rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
social Racale

Salentina d'adozione va ai "Soliti ignoti": l'identità più facile da indovinare

La professoressa Anna D'Antimi, residente a Racale, è comparsa in onda su RaiUno nel programma di Amadeus

RACALE - Prosegue la partecipazione salentina al noto programma "Soliti ignoti - Il ritorno" condotto da Amadeus. Ieri sera (28 febbraio), una donna proveniente dalla provincia di Lecce è comparsa in onda su RaiUno.

I due concorrenti della puntata, Salvatore e Adriana da Dipignano (Cosenza), sono stati i protagonisti di un episodio insolito: il filotto di risposte esatte - infatti - li ha condotti fino al gioco del "parente misterioso" accumulando il montepremi massimo.  

L'ultima identità da indovinare - dal valore di 15mila euro - era proprio quella di Anna D'Antimi, 54 anni, nata ad Avezzano (in provincia de L'Aquila) ma residente a Racale. I due calabresi non potevano sbagliare: la professoressa insegna filosofia presso il centro My school del Comune in cui risiede. 

La donna, inoltre, è legata sentimentalmente da molti anni al sassofonista salentino Fulvio Palese. 

Il programma

Per chi non ha mai visto la trasmissione, il gioco è basato sul format americano Identity in onda su Nbc. Esso prevede la presenza di un concorrente e di un gruppo di personaggi misteriosi, meglio detti ignoti (dieci nelle prime due edizioni, nove nella terza e quarta, otto dalla quinta).

Lo scopo del concorrente è di abbinare ciascun ignoto alla propria identità, professionale o di fama. Tali identità possono consistere nelle tipologie più svariate, per esempio: "ha lavorato in ferrovia", "colleziona francobolli", "ha cantato al Festival di Sanremo", "sosia di...", "campione di calcio", e così via.

Ogni ignoto è munito di un documento cartaceo, sigillato (un facsimile della carta d'identità nelle prime cinque edizioni, del passaporto dalla sesta), contenente il rispettivo valore in denaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salentina d'adozione va ai "Soliti ignoti": l'identità più facile da indovinare

LeccePrima è in caricamento