Domenica, 20 Giugno 2021
social

Terremoto al largo di Lefkada: scosse avvertite anche nel Salento

Intorno all’una, i movimenti tellurici a circa una ventina di chilometri di profondità nello Ionio, hanno fatto sussultare anche alcune zone del Tacco

Le isole Ionie e Lefkada

LECCE - Trema il mar Ionio e le scosse fanno sussultare anche i salentini. Un terremoto di magnitudo 4,8 della scala Richter si è verificato pochi minuti dell’una (ora italiana) al largo di Lefkada (Leucade), in Grecia. Il terremoto è stato registrato al largo dell’isola del gruppo delle Ionie, a circa una ventina di chilometri di profondità.

L’epicentro, stando a quanto riportato dallo Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, sarebbe stato individuato a 22 chilometri a ovest della località turistica di Nydri. Numerosi i messaggi, da parte dei salentini che, via social network, hanno raccontato sensazioni come vertigini e sussulti in piena notte. “Sintomi” avvertiti soprattutto ai piani altri degli edifici.

Poco più di un anno addietro, anche un altro sisma fu avvertito nel Tacco. Si verificò però più a nord, al confine greco-albanese, non molto distante dalla città ellenica di Ioannina. Sempre al largo di Lefkad, inoltre, un altro terremoto nel mese di novembre del 2015, costrinse anche gli avvocati leccesi ad abbandonare il Tribunale a causa dei movimenti tellurici percepiti con notevole intensità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto al largo di Lefkada: scosse avvertite anche nel Salento

LeccePrima è in caricamento