← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Casarano: la battaglia sul degrado ambientale

Circa un mese fa gli attivisti del Meetup Casarano 5 Stelle segnalarono al Comune 15 delle sovrabbondanti discariche abusive presenti sul territorio cittadino, ribadirono le segnalazioni tramite posta elettronica avvalendosi del portale "Decoro Urbano", oltre ad interessare anche il "Nucleo operativo guardie rurali ausiliarie" (N.O.G.R.A.).

Insieme a loro, anche molti cittadini si sono mobilitati per segnalare lo scempio ambientale presente agli occhi di tutti, e in pochi giorni alcune delle discariche evidenziate sono state ripulite.

Poco da gioire però, perchè nei giorni scorsi in una delle 'passeggiate' nelle periferie Casaranesi, sono state nuovamente identificate delle situazioni poco confortanti: sanitari interi o a pezzi, pneumatici in quantità elevate, materassi, frigoriferi, materiali edili e varie rimanenze prodotte da roghi effettuati da 'personaggi' dalla dubbia moralità.
<< Il tutto, a fare da contorno agli ulivi secolari che da sempre caratterizzano il nostro territorio, contaminando in maniera inequivocabile la natura che ci circonda, mettendo a rischio e pericolo le nostre vite, e quelle dei nostri figli >>, dichiara Enrico Giuranno, candidato della provincia di Lecce alla Regione Puglia.

Sempre attivi insomma gli Attivisti 5 Stelle Casaranesi, che in settimana hanno segnalato agli uffici comunali di competenza, un bando pubblicato recentemente nel bollettino ufficiale della regione Puglia, pensato ad hoc per permettere ai comuni di accedere ad un finanziamento del 70% della spesa di bonifica delle discariche abusive, fino ad un tetto massimo di 50.000 euro.

Per il momento, le segnalazioni effettuate sono ormai 18, site tra l'altro in contrada Petrose, contrada Camere, Contrada Spagnolo, Contrada Sant'Oronzo, via D'Annunzio e Zona Saraceni (nei pressi del cimitero).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento