← Tutte le segnalazioni

Altro

Disdegno per una società mancata

Salve gente .. Buongiorno.. volevo solo condividere con voi un piccolo problema che ormai da un pò di anni interessa la maggior parte dei Giovani Italiani ... (disoccupazione e degrado ). Ormai da un Po di tempo , decisi di affrontare la mia vita in modo differente.. decisi di aprire una mia attività per poter creare un futuro alla mia futura famiglia e finalmente creare ciò che realmente so fare meglio.. Organizzato il tutto con professionisti commerciali mi rendo conto appunto di non poter affrontare tutto l investimento da solo .. quindi decido di chiedere un piccolo prestito appunto per affrontare il tutto .. (25.000 euro) .. vado in banca e mi si chiudono le porte in faccia in quanto sprovvisto di occupazione e sprovvisto di ulteriori garanzie .. vado in alti tipi di filiali e mi chiudono nuovamente le porte in quanto sprovvisto di occupazione .. mi viene il panico .. ora o me dovrei comportarmi? Con l aiuto del mio commercialista decidi di provare con alcune fantomatiche proposte fatte dalla Regione dallo Stato Italiano per quanto riguarda i fondi perduti .. ma ancora niente .. a questo punto mi trovo in balia .. Fra il continuare a lottare anche se ormai senza speranze oppure se mollare tutti i miei progetti .. io vorrei fare solo una domanda a tutti questi politici che vengono a chiederci i voti in casa .. ma un ragazzo che purtroppo non può permetterselo .. ma ha tutte le capacità per farlo .. come dovrebbe fare per intraprendere questo percorso ?? Perché noi giovani del Sud siano così discriminati da ciò? Perché nessuno ci aiuta ?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento