← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Finalmente un po' di arte contemporanea a Porto Cesareo

In questi ultimi giorni attraversado la bellissima macchia mediterranea, per raggiungere i pochi spazi di spiaggia libera, in corrispondenza del grande parcheggio tra le Dune e il Tabù, da non confondere con quello invisibile ( fino a qualche giorno addietro - visibile a fine stagione e sequestrato ), ho notato un piccolo accumulo di immondizie che giorno dopo giorno cresceva.

Alcune volte ho incrociato gli addetti alla pulizia delle spiaggie ma, la cosa rimaneva lì, quasi salvaguardata, con forme sempre diverse e sempre più ricche di ogni sorta di cose... sarà una scultura ? Sicuramente, viene ammirata da migliaia di persone ogni giorno, attraversando per andar al mare però, non è riportata nelle indicazioni della riserva naturale.

Il comune non avrà avuto tempo, voleva sorprendere i turisti e non ha badato a queste sciocchezze.

Si raccomanda, a chi dovesse involontariamente trovarsi ad ammirarla, a non scambiarla con un cumulo di rifiuti giacenti lì da giorni e giorni, perchè è tutto volutamente organizzato... e, attenzione a non far inciampare i bambini nelle fasce di legno della passerella, che quasi non esiste più, anche questo volutamente, serve per rallentare l'andatura e far gustare le bellezze della nostra terra.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di edo
    edo

    A questo scempio paesagistico siamo abituati . Niente di nuovo Tutto vecchio se non peggio da 50 anni.

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento