← Tutte le segnalazioni

Altro

Il futuro... che avanza...?

Litoranea sud · Gallipoli

In data 14 luglio 2015 dopo diverse vicende giudiziarie veniva ancora una volta

I N G I U N T O al Sig ............ , (proprietario) in qualità di amministratore della ............. a DEMOLIRE e RIPRISTINARE lo stato dei luoghi a sua cura e spese, entro il termine di giorni 90 (novanta) dalla data di notifica della ordinanza n. 164 del 14/07/2015.

https://albo2.parsec326.it/AlboPretorio/documenti/D883/2015/265080_Ord_2015_164_v1.pdf

Veniva ribadito che :

" Decorso inutilmente il termine dei 90 giorni dalla notifica dell'ordinanza senza che sia stata eseguita la demolizione e/o ripristino dei luoghi delle opere, IL BENE , L'AREA DI SEDIME e LE PERTINENZE , nei limiti di legge, SARANNO ACQUISITI DI DIRITTO GRATUITAMENTE AL PATRIMONIO DEL COMUNE acquisiti di diritto gratuitamente al Patrimonio del Comune ai sensi del 3° comma dell'art.7 della legge 28/2/1985, n.47 (foglio 25 già p.lla 124 ora p.lle 913 e 914)"

Avendo notato dalle foto allegate , nessuna demolizione , anzi una prosecuzione dei lavori con addirittura altre realizzazioni di manufatti, qualche domanda sorge spontanea : e' TUTTA PROPRIETA' COMUNALE ? ; l'ordinanza tarda ad essere eseguita ? ; è in questa area che la " POLITICA LOCALE " HA MESSO GLI OCCHI ?;

sono tali e tanti gli interessi che ruotano attorno a questa faccenda che non esistono ne leggi ne regolamenti ?

Un Grazie a coloro i quali sapranno dare delle risposte esaurienti .

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento