← Tutte le segnalazioni

Altro

Il sogno italiano nelle tasche di pochi

Il bene immobile non è tassato, è tartassato, in particolar modo se l'immobile non è adibito ad abitazione principale. Fino al decennio scorso, l’abitazione era considerata un bene rifugio, una meta da raggiungere per le giovani coppie, a volte il regalo dei genitori con l’avvenuto pensionamento (quando si riceveva il TFR), insomma, l’investimento per eccellenza del popolo italiano. L’ascesa di taluni “poteri” con l’ausilio di una classe politica mai eletta, iniziata con l’avvento del Prof. Monti alla fine del 2011, (oltre ad averci impoveriti in forma assoluta) ha ben pensato di sostituire il concetto abitativo degli italiani, da investimento a bene di lusso, annullando, o meglio distruggendo, il sogno più ambito degli italiani, con la falsa motivazione che vi era bisogno di aumentare le entrate dello Stato. A conferma di tali scelte, i dati rilevati dall’Agenzia delle Entrate hanno indicato un calo delle transazioni immobiliari pari a circa il -40%, siamo passati dalle 703.629 transazioni immobiliari del 2004 alle 448.893 del 2015, insomma una scelta ben ponderata che ha distrutto un comparto fondamentale per il PIL italiano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento