← Tutte le segnalazioni

Altro

Il "sogno" tradito degli ultimi operai di Lecce

Gent.mi,

in merito alla "vendita" del nostro territorio da parte della nostra classe politica (sia di destra e sia di sinistra), ai sindacati e a tutte le istituzioni chiamate a rappresentare i nostri interessi di cittadini salentini e del mondo, Vi vorrei evidenziare come sul Sole 24 ore di oggi (8 aprile 2015) è apparso l'articolo che la Philip Morris assume a Bologna. Non meno di una settimana fà lasciai il commento su "lecceprima" della notizia apparsa alla TV7 circa l'inagurazione di una manifattura tabacchi a Bologna da parte della Philip Morris, adesso l'articolo richiamato oltre a dare conferma di ciò parla anche dell'intenzione dell'avvio di un istituzione ricerca nell'ambito del settore.

Mi continuo a chiedere perchè quando la BAT voleva lasciare Lecce non si è accettato e/o cercato in altre multinazionali che operavano nel settore del tabacco? perchè abbiamo sottratto a Lecce l'unica vera realtà industriale propria del territorio e collegata con il territorio? perchè Lecce conosciuta al mondo per le sue manifatture tabacco oggi è priva di tutto e non è rimasto più niente di quel mondo industriale che ha dato tanto lustro alla nostra città? dove sono i nostri politici? chi ci ha lucrato sull'affare della BAT?

Riprendiamoci la nostra città e ai signori ex operai della BAT vorrei dire di non accontentarsi dei sussidi e cassa integrazione, ma ribellatevi a chi ha venduto il futuro vostro e dei vostri figli, a chi si è permesso (sindacati e politici) a tradire i vostri sogni.

Mauro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
LeccePrima è in caricamento