← Tutte le segnalazioni

Altro

Inagurazione della nuova sede della delegazione Lilt di Cursi

Via E. de Amicis · Cursi

Si è svolta ieri sera sabato 30 Novembre, l'inagurazione della nuova sede della delegazione Lilt di Cursi, uno spazio intercomunale per la diagnosi precoce. Dopo la bendizione della Sede, da parte del parroco di Cursi Don Gigi Gualtieri e i saluti del Sindaco Dr. Antonio Melcore, si è tenuta la conferenza di presentazione, con gli intreventi di Tiziana Carrapa (Referente delegazione di Cursi) e dei medici oncologogi Giuseppe Serravezza (Responsabile Scientifico Lilt Lecce) e Carmine Cerullo (Presidente Lilt Lecce) eletto da pochi giorni .

L'iniziativa organizzata dalla Lilt e dall'Amministrazione comunale, attraverso il consigliere con delega alla Salute Pubblica Giovanni Epifani, ha avuto un grande successo di partecipazione popolare, grazie anche alla presenza delle volontarie provenienti dai comuni limitrofi; Bagnolo del Salento, di cui è stato apprezzato l'intervento del Sindaco Dr.ssa Irene Chilla, Melpignano, Castrignano dei Greci e Corigliano d'Otranto, da anni impegnate sul loro territorio e che collaboreranno in sinergia con la Sede Lilt di Cursi.

[ Parte dell'intervento della Referente di Cursi Tiziana Carrapa ] "La sfida lanciata ieri è culturale, da vincere sul campo della prevenzione primaria. I rischi sono ovunque, occorre sensibilizzare ulteriormente i cittadini sui fattori di rischio ambientali. Io sono la referente della Lilt di Cursi, ma sono prima di tutto una paziente oncologica, la malattia l'ho subita l'ho vissuta e l'ho combattuta. Ho affrontato la malattia senza mai perdere il sorriso, anche nelle giornate in cui il mio fisico era debilitato non mi sono arresa. In Ospedale ho conosciuto donne e uomini, abbiamo condiviso le nostre sofferenze, le nostre paure, la nostra rabbia, ma anche le nostre gioie, che venivano fuori nei nostri incontri, già il fatto di rivederci era motivo di gioia, anche perchè non era scontato che sarebbe avvenuto. Io non mi sono mai vergognata, ho vissuto tutto alla luce del giorno, anche perchè ero in quello stato non certo per colpa mia . Il mio vissuto mi porta non solo a dire come ho fatto in passato, coraggio, non lasciarti andare, non basta solo questo, non basta più a me, a noi, al dottore Cerullo, al dott Serravezza, voglio sapere perchè mi sono ammalata, perchè ci stiamo ammalando, voglio sapere le cause.

Questa domanda ce la dobbiamo porre non solo perché meritiamo rispetto, meritano rispetto i nostri figli, figli che noi abbiamo messo al mondo con amore, e la preoccupazione più grande è che capiti a loro la stessa cosa, non per colpa nostra, non per genetica, che nel tumore al seno può incidere ma in una percentuale bassa, ma perché in passato siamo stati esposti alle stesse cause, e senza dubbio continuiamo a farlo. Attenzione siamo a Cursi, siamo nel Salento ma non stiamo parlando nel nostro piccolo, questo è tutto il nostro mondo, è il posto in cui siamo cresciuti e abbiamo deciso di vivere la nostra vita.

La scelta della sede ubicata all'interno del perimetro dell'Istituto Comprensivo di Cursi, non è un caso, ma è fortemente voluta poichè è uno dei pilastri fondamentali su cui si basa il progetto della Lilt." Presso la sede di Cursi, i volontari si occuperanno di coordinare le visite senologiche e oncologiche gratuite per tutta la cittadinanza.

Telefono Delegazione Lilt Cursi 375 615 0360 info www.facebook.com/LiltCursi

https://www.lecceprima.it/cronaca/testimonianza-tiziana-campagna-prevenzione-tumore-seno-cursi-6-ottobre-2015.html

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
LeccePrima è in caricamento