← Tutte le segnalazioni

Altro

La Candelora 2016, l'Acquaviva di Marittima e Castro

Redazione

Via Lupiae, 29 · Lecce

Come è noto, lunedì 2 febbraio, si è celebrata la festa della Purificazione di Maria, meglio conosciuta come Candelora.

A tale ricorrenza, s'ispirano alcuni detti popolari, fra cui mi piace rievocare i due seguenti:

"Alla Candelora, ogni ceddru s'addova; e se non s'è addovatu, o è vecchiu o è malatu."

"Alla Candelora, de l'inverno semo fora".

Quanto a riferimenti stagionali, Invero, quest'anno, nel Basso Salento, in certi momenti si registra l'impressione di trovarsi chiaramente e nettamente più avanti rispetto al contenuto del secondo adagio anzi riportato.

Ciò, ad esempio, è confermato dalle mie immagini del seno "Acquaviva" di Marittima, che, se non proprio estive, potrebbero essere considerate specchio di primavera inoltrata.

Da parte sua, anche Castro, la rinomata Perla del Salento, che si presenta adagiata in prossimità dell'Acquaviva, sembra dire "A presto rivederci!": per i bagni nelle eccezionali e uniche acque del nostro mare.

3 febbraio 2016

Rocco Boccadamo

Lecce

e.mail: rocco_boccadamo@alice.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento