← Tutte le segnalazioni

Disservizi

La rabbia per la burocrazia che chiude accessi alle marine già abbandonate

Sulla base di una visita fatta da un funzionario del Comune il 19 luglio 2018, qualcuno ha decretato in data 1° agosto, nuovamente, la insicurezza di un passaggio sul mare tra Via Lido Smeraldo e Via Positano. Per questo motivo, il Comune invia una squadra di operai e funzionari per chiudere immediatamente, dopo anni di richieste di interventi, lo sbocco a mare di Via Rapallo con delle transenne. Ennesima presa in giro per scaricare le responsabilità sulla incapacità di affrontare e risolvere i veri problemi delle Marine ormai preda dell’immobilismo della gestione del Parco di Rauccio. I residenti si sono opposti con rabbia per la solita decisione adottata il due di agosto bloccando turisti e bagnanti in una giorno in cui sarà poi impossibile opporsi e per lo scarico burocratico di responsabilità che viene fatto. Ennesima beffa della burocrazia e di un Parco inesistente.. Le foto sono più che eloquenti. Luigi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
LeccePrima è in caricamento