← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Orrenda profanazione del nome di Pasolini

Redazione

Via Salvatore Trinchese · Lecce

Da qualche tempo compare una scritta abominevole sui muri di Via Trinchese a Lecce, subito dopo Piazza Mazzini, prima di un noto negozio di abbigliamento.

"PASOLINI APPESO" c'è scritto a caratteri maiuscoli e neri, un vero e proprio oltraggio alla cultura italiana e, forse anche nelle intenzioni di chi ha imbrattato i muri, all'omosessualità.

Ho appena scritto anche al comandante dei Vigili Urbani ed all'Ufficio Cultura perché possano rimuovere quanto prima l'ignobile scritta.

Manuel Buccarella

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • giusto per fare un po di semiologia urbana, mi dice quell'estintore usato a mo di arma sia pure impropria ma destinata ( in mancanza dei soliti kalasnikov) che ci stava a fare? a produrre violenza e lesioni al tutore delle forze dell'ordine, che la stavano, per difendere la sicurezza anche dei forcaioli di professione come te, che ne pensi delle solite sedute spiritiche di blak blok, che partono con l'evocazione dello spirito defunto della falce e martello e perfezionano come sempre con una ottima dose di violenza gratuita, e battito sul petto per ribadire che i capi della piazza sono loro e i cittadini inermi, titolari di attivita di automobili ecc ecc non contano nulla. i magistrati di magistrutaura demokratica riingraziano.

  • E' vero... si tratta di una scritta che "rilancia" il graffito precedente. Ce ne sono diversi in città: FASCI APPESI è diventato per un pò di tempo FASOLI APPESI, che poteva anche essere apprezzato per l'irriverente goliardia. Evidentemente da parte dei neri più recentemente si è pensato di abbandonare l'ironia per una più crudele rivendicazione storica (la morte di Pasolini, che secondo auorevoli ricostruzioni è legata a ritorsioni della destra romana). E' quel che è successo anche con il graffito (e relativo stencil) che ricordava la morte di Carlo Giuliani e che è stato modificato dai fascisti deturpando il volto del ragazzo per trasformarlo in quello di Hitler. Giusto per fare un pò di semiologia urbana....

    • Avatar anonimo di francesco
      francesco

      Grazie per la lezione di semiotica.prezioso.come sempre. mi permetto solo di segnalarti la mostra "Officina Pasolini" al MAMBO di Bologna dove, nell'apposita sezione dedicata, le uniche "autorevoli fonti" consistono nei TG del 1975 dove, in effetti, si parla anche di omicidio fascista....è giusto dire che oggi,però, si tende verso un delitto passionale.tu sicuramente detieni la verità assoluta (infatti parli di " crudele rivendicazione storica da parte dei più neri"...cioè: è già un fatto storico!).inoltre notavo che, nel tuo messaggio,si legge solo: fascista,neri,hitler,destra romana...come al solito diventa tabù anche solo nominare gli eletti e i giusti di sinistra eh?!....."GRAFFITO irriverentemente goliardico ...che dovrebbe essere apprezzato"!!! io dico, fai il maestro e il censore (a singhiozzo) ...in questo caso non è sufficiente archiviare il caso come puro teppismo urbano (e sorvolo sul fatto di poter apprezzare una @#?*%$ta simile su un mure pubblico/privato)? è necessario mettere sempre una casacca e rompere le palle?credi davvero che imbecilli di questo calibro abbiano coscienza politica??? ma dai....e cmq...ha fatto più danni la facoltà di scienze politiche e quella di scienze della comunicazione della riforma Fornero.un saluto.

      • Un pò di serenità non ti farebbe male e forse ti farebbe anche apprezzare le sfumature di ironia del mio commento. Tuttavia, nonostante i tuoi miserevoli sforzi, è evidente che la scritta PAOLINI APPESO è stata fatta da fascisti che, altrettanto evidentemente, non hanno problemi a ricordare la morte efferata del poeta.

  • bravo francesco, è giusto scandalizzarssi, ma impariamo a scandalizzarci per la proliferazione di ogni forma di idiozia e alienazione cerebrale.

  • Avatar anonimo di Chiappalu ora
    Chiappalu ora

    TELECAMERE se ha scritto ai vigili urbani allora sta messo bene. Il corpo più accidioso, indolente di tutta la Regione.

  • Avatar anonimo di dorauttino
    dorauttino

    Pasolini scrisse : che al vostro amore subentri la consapevolezza di esso Chi ha scritto questa @#?*%$a sul muro è sempicemente un ignorante, cioè uno che non conosce.  

  • Avatar anonimo di francesco
    francesco

    ...ah.... ammesso che il "moderatore" nn ritenga offensiva la mia constatazione...altrimenti: censura!!

  • Avatar anonimo di francesco
    francesco

    qualche idiota ha modificato una precedente scritta di altro alto idiota che recitava: fasci appesi...con un po più di attenzione si può notare la firma del primo "artista" che è "zona comunista"...la cosa resta grave ma diciamo che l'imbecille n.2 parte dall'opera dell'imbecille n.1

    • Osservazione giustissima. Diciamo pure che c'è sempre un imbecille che inizia e poi, come per il proverbio della volpe e di chi la insegue bisogna valutare tra i due. Quello che però mi fa riflettere è il peso che si da agli imbecilli...

      • Avatar anonimo di francesco
        francesco

        hai colto nel segno....il peso che si da agli imbecilli....è tutto li

  • A Lecce esiste un Ufficio alla Cultura? Forse alla Coltura?

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento