← Tutte le segnalazioni

Eventi

San Rocco a Torrepaduli, delusione

via della delusione · Ruffano

Ieri sera alle ore 24 turisti e paesani delusi per l'attesa della Taranta, danza delle spade che mai iniziava. Infatti a mezzanotte la strada era piena di auto per rientrare a casa visto che dopo le giornate di mare uno si aspetta che lo spettacolo inizi molto prima, invece presentazioni e ringraziamenti sciamano la Taranta salentina non dimenticate queste parole benedette. Delusione totale mai più.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Innanzitutto c'è stata una confusione pazzesca in merito al nome, perchè un conto è la notte di San Rocco (quella tradizionale tra il 15 e il 16), un conto la serata del 18. Gente e turisti confusissimi. Ma un altro nome non si poteva trovare? In secondo luogo in merito sempre alla serata del 18 dico che non si può cominciare a suonare ad un orario così tardo. A Melpignano iniziano prestino, direi intorno alle 21 se non erro, proprio per permettere una migliore stratificazione anche del target: famiglie con bambini che ad una certa ora vanno via e altro. Colgo l'occasione per dire che la degustazione dei prodotti tipici le sere che precedevano il 15 non erano una "degustazione" vera e propria, semmai vendita al dettaglio e che la comunicazione non mi pareva molto corretta. Se parli di degustazione non puoi associarci l'immagine del tamburello animato con braccia, bocca e gambe, peraltro, mi scusassero, pure brutto

    • Avatar anonimo di giuseppe
      giuseppe

      Sono molto scorcertato del Vostro comportamento distruttivo in merito alla festa di San Rocco e alla critica rivolta alla degustazione.Vorrei ricordare a tutti i cittadini "considerati CAPACI" che il comitato era aperto a tutti con manifesto pubblico  il quale invitava chiunque a collaborare. Non si è presentato nessuno in particolar modo le persone che in questo momento  criticano e parlano a sproposito.Vorrei ricordare che siamo persone aperte al dialogo costruttivo e non giudate da questo o quel gruppo che tanto vogliono fare standosene a casa LORO!!!

  • Cara o caro Jungla Buia, credo che ci sia un pò di confusione, e purtroppo di questa confusione è responsabile un gruppo di persone che, a nome della tradizione, ha creato solo danno. A Ruffano, come in altri paesi del Salento non esiste nessuna Taranta, la taranta non è un ballo, né una festa. La taranta è un ragno,punto. A Melpignano trovi la Notte della Taranta, la notte del ragno, appunto. A Torrepaduli ( e non a Ruffano) la festa tradizionale da vedere , l'unica e sola, quella delle danze delle spade,è la notte tra il 15 e il 16 agosto. Il 18 agosto, il concertone chiamato Notte di San Rocco, nulla ha a che vedere con la tradizione. Prova ne è la presenza di un palco, dei presentatori, dei politici in passerella. Mi scuso a nome del Salento per la confusione che si è creata e ti aspettiamo il prossimo anno.

Segnalazioni popolari

Torna su
LeccePrima è in caricamento