Cruise collection 2021: la città si ritrova stregata dall'evento

In tanti si sono riversati per le strade del capoluogo salentino e davanti agli hotel, attendendo di fotografare qualche ospite della maison Dior. Poi tutti con gli occhi sugli smartphone

LECCE- Mentre si sono accesi i riflettori mondiali sul cuore barocco leccese ed è andata in scena l’emozionante ode alla femminilità di maison Dior, omaggio al riscatto delle donne tarantate, fuori da questa bolla, l’universo si è parso fermare: quei 22 minuti di passarella incorniciati dalle opere d’arte di Marinella Senatore, hanno bloccato il fiume di leccesi riversi in strada per l’occasione, a fissare i monitor degli smartphone, pensando: “Accade a due passi, nella mia Lecce che il mondo intero sta guardando”.

DIOR_CRUISE_2021_GROUPSHOT_© Teresa Cioca-2

Con oltre 60milioni di follower maison Dior, che per la prima volta ha sfilato in Italia, può contare su una platea davvero globale.  Intanto molti curiosi leccesi hanno affollato i rivoli delle strade eccitati all’idea di poter incontrare e fare qualche scatto ai protagonisti d’eccellenza, che in questi giorni hanno fatto rimbalzare la città di Lecce in ogni pixel del mondo.

Video| Moda, musica e barocco: la sfilata a Lecce di Dior

Fiumane di giovani hanno assaltato l’ingresso del Suite Hotel Santa Chiara e invaso via Degli Ammirati, bloccati nel loro corso solo dai poliziotti del servizio di sicurezza: nessuno poteva passare da una sponda all’altra della strada e si rimaneva, al proprio posto, chiedendosi chi e quando sarebbe sceso dalle auto nere a noleggio con conducente che riportavano affisso il cartello “Dior”.

Chi si è arrampicato al cornicione di un palazzo, chi al palo della luce per avere una migliore visuale, è stata caccia, fin dalle 19 di una serata che resterà indimenticabile, al vip del jet-set internazionale di cui tanto si è letto per giorni. “Da qua sicuro, devono passare. È l’unico accesso al Duomo” bisbigliavano tra loro le folle di teenager eccitati all’idea di riuscire a vedere l’influencer Chiara Ferragni, chiamata dalla direttrice creativa di Dior, Maria Grazia Chiuri, a collaborare per il progetto di promozione del territorio. Qualcuno sedeva a terra a mangiare un panino “Prima o poi passeranno. Anche quando finirà la sfilata”.

IMG_20200722_203424-2

Così, mentre le 45 modelle fluttuavano tra i vestiti della collezione Cruise 2021, sulle toccanti vibrazioni dei tamburelli dell’orchestra popolare “Notte della Taranta” e degli archi dell’orchestra Roma Sinfonietta, davanti agli occhi in prima fila del fortunato sindaco Carlo Salvemini, del presidente della Regione Michele Emiliano, il giornalista Nicola Porro, di Giorgia Rapezzi, dei Ferragnez e degli ospiti che hanno potuto assistere allo show francese in terra salentina, la folla al di fuori di piazza Duomo è rimasta, forse, un po’ delusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'evento è stato blindatissimo attorno agli ospiti del mondo "inviolabile", anche quando dal Duomo, a bordo nelle auto nere Dior, gli invitati sono stati trasferiti per il cocktail party a Palazzo Morisco d’Arpe, una delle dimore storiche protagoniste delle edizioni di Cortili Aperti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Schianto con la volante dopo la fuga per evitare il controllo: due arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento