rotate-mobile
social

Studentessa leccese nominata alfiere del lavoro dal presidente Mattarella

La 19enne Veronica Capone, diplomata presso il liceo "De Giorgi", è tra i 25 studenti più in gamba d'Italia

ROMA - Si è svolta mercoledì mattina (18 ottobre) al Palazzo del Quirinale, la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al merito del lavoro per i nuovi cavalieri e alfieri. 

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato l'apposito riconoscimento alle personalità che si sono contraddistinte per l'impegno nella propria professione, ma anche a quei giovani che hanno ottenuto eccellenti risultati nello studio. Tra questi era presente una studentessa leccese, neo alfiere del lavoro, che è rientrata nella selezione dei migliori 25 studenti d'Italia. Si tratta di Veronica Capone, nata nel capoluogo salentino il 31 agosto 2004, diplomata presso il liceo scientifico "De Giorgi" di Lecce con la media del 10.

Ora Veronica frequenta la facoltà Economics management and computer science dell'Università “Luigi Bocconi” di Milano. Risultati importanti sono stati ottenuti con un forte impegno, alimentato dal sostegno e dall'affetto della propria famiglia: il papà Luigi Capone, la madre Sabrina Cagliuli e la sorella Ludovica, di appena 11 anni. Tra le altre cose, la studentessa è anche nipote del presidente del Consiglio regionale della Regione Puglia, Loredana Capone. 

Dopo le premiazioni, il capo dello Stato ha enunciato un discorso motivazionale al fine di dar merito alle personalità premiate. Per l'occasione, erano presenti il presidente del Senato della Repubblica, Ignazio La Russa, il presidente della Camera dei Deputati, Lorenzo Fontana, alcuni rappresentanti del governo, del parlamento e del mondo dell'imprenditoria. Hanno preso la parola, inoltre, il presidente della Federazione nazionale dei cavalieri del lavoro, Maurizio Sella, e il ministro delle imprese e del made in Italy, Adolfo Urso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa leccese nominata alfiere del lavoro dal presidente Mattarella

LeccePrima è in caricamento