social Salve

Studenti festeggiano il “compleanno” della Costituzione: la spiegheranno ai cittadini

Gli scolari di Salve racconteranno la Carta, il 27 dicembre, in occasione del 70esimo anniversario dalla promulgazione. Presenti, tra gli altri, sostituti procuratori e il sindaco che reciterà assieme ai piccoli

Il municipio di Salve (Foto di repertorio)

SALVE – Nel giorno dell’anniversario della promulgazione della Costituzione, gli studenti di Salve insegnano i principi della Carta alla cittadinanza.  Mercoledì 27 dicembre, alle 17, palazzo Ramirez, si terrà l'evento dedicato al 70esimo anniversario della promulgazione della Costituzione, manifestazione durante la quale i bambini e le bambine dell'Istituto comprensivo di Salve mostreranno alla cittadinanza ciò he hanno messo in atto negli ultimi mesi prendendo parte al progetto “La nostra Costituzione, da 70 anni il nostro patto per la vita” che ha come obiettivo quello di educare attraverso principi della costituzione.

Il progetto riguarda i bambini di tutte le fasce d’età, ognuno di loro, in relazione con l’età e il grado e ordine di scuola, ha preso parte alle attività del progetto finalizzato a promuovere i Principi della Carta. Durante la manifestazione: i bambini della scuola dell'Infanzia, hanno vissuto la Costituzione attraverso l’attività ludica, daranno vita ai giochi che promuovono l'empatia con l'altro, l'accoglienza dell'altro, il rispetto, la disponibilità verso i compagni, l'uguaglianza tra di loro senza alcuna distinzione. I bambini della scuola primaria hanno letto e spiegato a modo loro i primi 12 articoli della Carta e hanno disegnato "Se chiamo un diritto, risponde un dovere". Quindi stanno illustrando frasi come: "Ho il diritto di andare a scuola, ho il dovere di studiare"; "Ho il diritto a vivere in un ambiente pulito, ho il dovere di non sporcarlo"; "Ho il diritto di avere degli amici, ho il dovere di non escludere nessuno" e altri.

I ragazzi della scuola secondaria di primo grado dopo aver studiato la nascita della Costituzione e i suoi principi, hanno preso parte ai laboratori di teatro curati dall’Associazione filarmonica Città di Gallipoli, con la regia di Luigi Bottazzo e i testi di Lola Giuranna. Gli studenti si cimenteranno nella rappresentazione teatrale inedita “Una giornata fondamentale”. Accanto a loro reciterà anche il sindaco di salve Vincenzo Passaseo. Insceneranno una situazione in cui, tutti insieme, risolvono dei problemi affrontando argomenti che li riconducono ai Principi Fondamentali della Costituzione nel nostro vivere comune. Parteciperanno, tra gli altri,  Cataldo Motta, procuratore generale uscente della Repubblica ; Nicola D'Amato, sostituto procuratore generale della Repubblica;  Imerio Tramis, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale Minorenni; Antonio Gabellone, presidente della Provincia Lecce; Mauro Giliberti, giornalista Porta a Porta Rai1 e Silvia Romano, consigliera regionale della consulta femminile, mediatrice familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti festeggiano il “compleanno” della Costituzione: la spiegheranno ai cittadini

LeccePrima è in caricamento