Capitale europea della cultura 2019

Ateneo salentino, anno accademico apre con “Università Capitale di Cultura”

Al suo 59esimo anno di vita, l'Università del Salento inaugura l'Anno accademico 2013/2014, in programma venerdì 14 marzo, con il tema legato alla candidatura di Lecce Capitale eurpoea della cultura. E UniSalento punta sulla città come "Comunità creativa"

LECCE – Che l’Università del Salento sostiene la candidatura di Lecce a Capitale europea della cultura 2019 non lo scopriamo certo ora. E fa di più: l’Ateneo salentino, al suo 59esimo anno di vita,  inaugura l’Anno accademico 2013/2014, in programma venerdì 14 marzo, con il tema “L’Università Capitale di Cultura”.

Doppio appuntamento, quindi, la mattina del 14 con la classica cerimonia inaugurale e il pomeriggio con una performance di comunità intitolata “UniSalento Comunità Creativa”, un’intera giornata dedicata al racconto della vita quotidiana, delle potenzialità e dei progetti della comunità accademica, alla presenza e in collegamento con svariati attori esterni già interlocutori dell’Ateneo salentino (dalle scuole superiori agli ordini professionali, dalle associazioni alle realtà imprenditoriali), e un costante riferimento al lavoro che la città e il territorio stanno facendo nell’ambito della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura.

Una performance di comunità a tutti gli effetti, si diceva, che mira ad un coinvolgimento attivo della città. “Unisalento Comunità Creativa” è quindi la serie di attività che dal mattino a notte fonda coinvolgeranno studenti, docenti, operatori e associazioni culturali, cittadini e luoghi pubblici della città. La manifestazione, che si apre alle 10.30 con una cerimonia presso il centro congressi Ecotekne, sulla via per Monteroni, sarà innanzitutto una festa, manifestazioni di creatività si rincorreranno in un fitto calendario di eventi creando inedite situazioni di prossimità di senso e tra discipline. Una vera novità in linea col lavoro e il cammino di Lecce2019, che nel dossier di candidatura ha individuato in EDUtopia uno dei pilastri di Reinventare Eutopia.
 
“Lecce2019 EDUtopia – si legge in un nota diramata da UniSalento - rappresenta il modello in cui i luoghi di educazione e istruzione diventano strutture aperte alla città. Un modello di valori inclusivi, in cui si insegna e si impara allo stesso tempo e dove tutti sono protagonisti del loro processo di apprendimento. Un luogo in cui non esistono allievi senza talento e, allo stesso tempo, in grado di riconosce i loro talenti individuali, realizzando sogni e obbiettivi per attivare una vera e propria Rivoluzione del sistema dell’istruzione. In quest’ottica e nel segno di un’utopia possibile, si muove il dialogo tra il rettore Vincenzo Zara, il coordinatore artistico di Lecce2019, Airan Berg e Paolo Perrone, sindaco di Lecce. Durante l’incontro, che ha inizio alle 21 presso l’ aula magna di palazzo Codacci-Pisanelli, è garantita la presenza del servizio di interpretariato LIS”.
 
Prevista anche la presenza del camper #Youeurope, un progetto itinerante del centro Europe Direct del Salento - nato da una partnership dell’Università del Salento ed il Comune di Lecce - per informare e promuovere la cittadinanza europea, e di quattro Zone della Curiosità negli spazi interni ed esterni dell’ateneo: si tratta di vere e proprie consultazioni pubbliche promosse in spazi urbani, in cui vengono posti ai cittadini specifici quesiti sul rapporto tra la propria città e l'Europa, ma anche sui punti di forza e carenze che incontrano sul territorio. Inoltre, intorno alle 18 sempre nei pressi dipalazzo Codacci Pisanelli, i volontari di Lecce2019 e gli studenti dell’università daranno vita a una performance di accoglienza distribuendo “cioccolive”, praline al cioccolato preparate appositamente per l'occasione, in abbinamento a un cartoncino colorato contenente stralci di trattati europei e alcune frasi tratte dal dossier di candidatura, con valori e le utopie che animano il concept di Reinventare Eutopia, tra cui anche #UNIVERSItopia, un’utopia immaginata per l'occasione.
 
Invito generale e programma della performance pomeridiana sono scaricabili dal portale istituzionale UniSalento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ateneo salentino, anno accademico apre con “Università Capitale di Cultura”

LeccePrima è in caricamento