Lunedì, 2 Agosto 2021
Capitale europea della cultura 2019

Mobilità sostenibile verso il 2019, dall’Europa uno strumento a costo zero

Lecce Bene Comune suggerisce al sindaco e allo staff di Lecce 2019 di aderire al bando "Boosting Urban Mobility Plan". In questo modo, dice, si potrebbe attuare Ecotopia, uno degli otto obiettivi indicati nella candidatura a capitale europea

LECCE –  La mobilità sostenibile è una delle otto utopie indicate nel dossier consegnato per Lecce capitale europea della cultura nel 2019 e  potrebbe essere realizzabile a costo zero, come suggerisce Carlo Salvemini, consigliere comunale di Lecce Bene Comune, al sindaco di Lecce, Paolo Perrone, e al coordinatore della candidatura, Airan Berg.

Nel progetto “Boosting Urban Mobility Plan”, finanziato dal programma “Energia intelligente per l’Europa” della Commissione europea, il Comune di Lecce potrebbe trovare infatti lo strumento per dare forma al Piano urbano di mobiltià sostenibile: “Sembra una abito tagliato su misura per le nostre necessità di vivibilità urbana e visibilità legata alla competizione in corso”.

L’esponente della minoranza in consiglio comunale spiega le potenzialità del progetto, convinto che possa essere di grande aiuto per la città di Lecce nel percorso di selezione verso il 2019: “Gli elementi più interessanti del pacchetto formativo, rivolto a dirigenti e responsabili tecnici dei Comuni che si occupano di pianificazione e gestione della mobilità, sono oltre alla formazione totalmente gratuita, lo scambio di esperienze e competenze maturate sul campo; la previsione di  workshop internazionali dedicati a valorizzare il know how dei partecipanti a beneficio di tutti gli enti locali coinvolti; la presenza  team di esperti a disposizione che guideranno gli enti locali nella strutturazione dei loro Pums e la promozione delle città partecipanti attraverso visite organizzate nell'ambito del progetto che coinvolgeranno delegazioni internazionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile verso il 2019, dall’Europa uno strumento a costo zero

LeccePrima è in caricamento